La Fondazione Italiana del Notariato

La Fondazione Italiana del Notariato, ente non profit costituito dal Consiglio e dalla Cassa Nazionale del Notariato, opera dal 2006 nel settore della ricerca e della formazione in materie giuridiche. L’offerta formativa - rivolta a professionisti e operatori del diritto, prevalentemente notai, avvocati e dottori commercialisti - è erogata attraverso corsi, convegni e seminari di studio in presenza e in modalità e-learning. I relatori e i docenti sono scelti tra i massimi esperti della materia provenienti dall’Accademia, dalla Pubblica Amministrazione e dal mondo delle professioni. Ogni anno sono promossi in media 20 eventi.

La Fondazione promuove attività di ricerca scientifica con l’obiettivo principale di sviluppare temi giuridici, economici e sociali connessi con l’esercizio dell’attività notarile, in particolare quelli destinati a svilupparsi de iure condendo: possibili interventi del legislatore, contributi su quelli già avviati e soluzioni di problemi interpretativi e applicativi delle disposizioni di legge già in vigore. La Fondazione è iscritta all’Anagrafe Nazionale delle Ricerche del MIUR e ha creato una rete di relazioni con istituzioni, enti ed università stranieri con l’intento di qualificarsi come Ente non solo volto ad offrire servizi alla categoria, ma anche di riferimento nel panorama culturale a livello nazionale e internazionale. Fa parte dell’associazione EFC European Foundation Centre, alla quale aderiscono oltre 250 fondazioni internazionali, tra cui molte fondazioni bancarie, la Rockefeller Foundation, la Bill e Melinda Gate Foundation. Partecipa a numerosi progetti di ricerca e formazione, che hanno ottenuto il co-finanziamento dalla Commissione Europea.  

In collaborazione con il Sole24Ore, la Fondazione cura la pubblicazione quadrimestrale de “I Quaderni della Fondazione”, articolata in due distinte linee editoriali (“Gli Atti del Convegno” e “Le Ricerche). I contenuti sono accessibili anche in formato elettronico attraverso la e-library, una biblioteca digitale di libera consultazione, in cui i testi sono classificati per macro-aree giuridiche, con un approfondimento di normativa, bibliografia e giurisprudenza.

L’ente è certificato secondo la norma ISO 9001:2008 per la progettazione, l’erogazione e la gestione dei servizi formativi nonché la gestione delle attività editoriali connesse.