Impresa

Come costituire una società? Quale tipologia risponde meglio alle proprie esigenze e agli scopi da raggiungere? È consigliabile rivolgersi per tempo al notaio per programmare la nascita e la vita di un’impresa. Leggi la sezione per saperne di più.

Casa

L’acquisto di una casa è certamente una delle operazioni economiche più importanti nella vita di una persona e il notaio per legge tutela acquirente e venditore. Visita la sezione per capire quali sono i passaggi da seguire prima del rogito e acquistare un immobile in totale sicurezza.

Famiglia

Famiglia e rapporti di parentela; donazioni e successioni; come tutelarsi in caso di convivenza o modificare il regime patrimoniale del matrimonio. Approfondisci tutto quello che c’è da sapere nella sezione e scopri come il notaio può aiutarti.

You are here

nazionaleLista News

Le proposte dei notai d’Europa per le elezioni europee

In vista delle elezioni europee che si terranno dal 23 al 26 maggio 2019, il Consiglio dei Notariati dell’Unione Europea (CNUE) ha presentato il suo manifesto rivolto ai futuri deputati europei e ai membri del Collegio della Commissione Europea.

Nel contesto della crescente internazionalizzazione delle relazioni familiari ed economiche, con questo manifesto il CNUE intende presentare una serie di raccomandazioni e di proposte per meglio rispondere alle esigenze dei professionisti e dei cittadini.

Le priorità del CNUE per l’Unione Europea

Le elezioni europee si collocano in un momento di svolta per l’Unione Europea che deve urgentemente riavvicinarsi ai suoi cittadini e rappresentare i loro interessi. In quest’ottica, il CNUE ha identificato cinque tematiche principali inerenti il suo campo d’azione che dovrebbero essere trattate dall’Unione Europea:

  1. Promuovere lo sviluppo della giustizia non contenziosa in Europa
  2. Facilitare le transazioni in materia di successioni in Europa
  3. Offrire sostegno alle famiglie in Europa
  4. Proteggere le persone vulnerabili
  5. Agire nella lotta al riciclaggio di denaro.

Pierre-Luc Vogel, Presidente del CNUE, ha dichiarato: “I notai sono i consulenti giuridici dei cittadini e delle imprese e li accompagnano nei più importanti passaggi della vita: convenzioni matrimoniali, acquisti immobiliari, testamenti e successioni, statuti societari, ecc. Ogni mese, milioni di clienti varcano la soglia di uno studio notarile. Noi ci troviamo di fronte a un aumento costante del numero di attività caratterizzate da un elemento transfrontaliero.  Attraverso questo manifesto, ci impegniamo a lavorare al fianco delle istituzioni europee per fornire soluzioni legislative e pratiche alle sfide che si pongono ai cittadini la cui esistenza s’inserisce ormai in ambito europeo”.

Scarica il manifesto del CNUE dall'Area Download

 

_________________________
Il CNUE in breve:

Il Consiglio dei notariati dell’Unione Europea (CNUE) è un organismo ufficiale e rappresentativo della professione notarile presso le istituzioni europee. Portavoce della professione, esprime le decisioni comuni dei suoi membri presso le istanze dell’Unione Europea. Il CNUE comprende 22 organizzazioni notarili nell’Unione Europea, che rappresentano oltre 40.000 notai e 200.000 dipendenti. I notariati europei sono rappresentati nel CNUE dai presidenti dei notariati nazionali. Il CNUE opera sotto l’autorità di un Presidente, il portavoce del CNUE, il cui mandato ha la durata di un anno. 

nazionaleLista News

CNUE: lancio del sito "Atti autentici in Europa"

I notai d'Europa hanno aperto un nuovo sito di informazione per i cittadini: "Atti autentici in Europa" - www.actes-authentiques.eu. Prodotto con il supporto finanziario della Commissione europea, questo sito fornisce informazioni sul valore probatorio degli atti pubblici redatti nei 22 paesi dell'Unione europea, dove è presente la figura del notaio, in materia di diritto ereditario e di famiglia. Le informazioni sono disponibili in italiano, francese e inglese.

Facilitare l'accesso alla legge: un impegno dei notai d'Europa

Rendere la giustizia più efficiente in Europa è un obiettivo prioritario per i notai d'Europa. Ecco perché il CNUE (www.cnue.be) fornisce ai cittadini europei risorse che consentono loro di comprendere meglio i propri diritti.

Come risultato dell’impegno comune, i seguenti siti informano ogni anno migliaia di cittadini:

- Sito web "Successioni in Europa": www.successions-europe.eu
- Sito web "Coppie in Europa": www.couples-europe.eu
- Sito web "Acquista una proprietà in Europa": www.jachetemonlogement.eu
- Sito web "Persone vulnerabili in Europa": www.the-vulnerable.eu

Elaborare atti pubblici: la missione del notaio

Con il sito "Atti autentici in Europa", i notai d'Europa desiderano sensibilizzare il pubblico su ciò che costituisce l'essenza stessa della loro funzione: conferire autenticità agli atti giuridici e ai contratti stipulati per i loro clienti.

I notai svolgono questa funzione per conto dello Stato, il quale conferisce loro lo status di pubblico ufficiale.

Gli atti pubblici, come le decisioni giudiziarie, sono esecutivi, il che consente alle parti contraenti di far valere i propri obblighi direttamente, senza doversi recare davanti al giudice. Inoltre, a differenza dei contratti di natura privata, l'atto pubblico ha un valore probatorio superiore che è vincolante per i giudici, l'amministrazione e le terze parti.

 Il CNUE in breve:

La Conferenza dei Notariati dell'Unione Europea (CNUE) è un organismo ufficiale e rappresentativo della professione notarile presso le istituzioni europee. Il CNUE comprende 22 organizzazioni notarili nell'Unione europea, che rappresentano oltre 40.000 notai e 200.000 dipendenti. I notai europei sono rappresentati nel CNUE dai presidenti dei notai nazionali. Il CNUE opera sotto l'autorità di un presidente, il portavoce del CNUE, che ha un mandato di un anno.

nazionaleLista News

Marius Kohler alla guida dei 40 mila notai europei

I 40.000 notai d'Europa hanno un nuovo presidente per il 2018, il dott. Marius Kohler, un notaio tedesco di Amburgo. Il notaio Kohler ha assunto le redini del Consiglio dei Notariati dell'Unione Europea (CNUE) nel corso della cerimonia tenutasi alla presenza del Ministro federale della giustizia e della protezione dei consumatori Heiko Maas.

Prende il posto del notaio spagnolo José Manuel García Collantes.

La nuova Presidenza si propone di offrire supporto alla Commissione Europea sui temi del digitale, in particolare offrendo soluzioni che garantiscano l'affidabilità dei registri delle imprese anche nell’ambito del nuovo contesto dematerializzato e di mobilità transfontaliera delle aziende.

Il 2018 sarà inoltre dedicato alla formazione di notai sui regolamenti europei sui regimi patrimoniali dei coniugi e sulle conseguenze patrimoniali delle convivenze di fatto, che entreranno in vigore in 17 Stati membri dell'UE a partire dal 29 gennaio 2019.

Il CNUE intende organizzare una serie di seminari di formazione transfrontaliera basati sul programma "Notai per l'Europa, l'Europa per i notai" istituito per il regolamento europeo delle successioni con il sostegno della Commissione europea tra il 2013 e il 2017.

E’ inoltre in programma una revisione completa del Direttorio europeo dei notai (www.notaries-directory.eu) e un nuovo sito web sul valore di titolo esecutivo dell’atto pubblico nei 22 Paesi dell’Unione europea in cui è presente il Notariato latino.

Per ulteriori informazioni sulla Presidenza tedesca del CNUE e il suo programma: http://www.notaries-of-europe.eu/index.php?pageID=15919

Per la relazione annuale 2017: http://www.notariesofeurope-report.eu/en/

Il CNUE in breve:

La Conferenza dei Notariati dell'Unione Europea (CNUE) è un organismo ufficiale e rappresentativo della professione notarile presso le istituzioni europee. Il CNUE comprende 22 organizzazioni notarili nell'Unione europea, che rappresentano oltre 40.000 notai e 200.000 dipendenti. I notai europei sono rappresentati nel CNUE dai presidenti dei notai nazionali. Il CNUE opera sotto l'autorità di un presidente, il portavoce del CNUE, che ha un mandato di un anno.

nazionaleLista News

Firmato un accordo fra i Notariati italiano e francese in materia di scambio di procure per via telematica

Lo scorso 6 ottobre a Santiago di Compostela - nell’ambito del Congresso Internazionale del CNUE - è stato siglato un accordo fra il Consiglio Nazionale del Notariato e il Conseil Supérieur du Notariat francese, in materia di scambio di procure.

Scopo della collaborazione, incrementare l’impiego - a fianco delle modalità tradizionali ad oggi utilizzate – dello scambio di procure per via telematica attraverso i sistemi Bartolus ed EUFides, piattaforme oggetto di nuovi aggiornamenti e ulteriori implementazioni.

L’iniziativa è testimonianza dell’intento di semplificare e di velocizzare la cooperazione tra notai italiani e francesi nell’ambito delle pratiche transfrontaliere, con particolare riguardo allo scambio di procure, a favore dei cittadini e delle imprese, avvalendosi in completa sicurezza e in conformità con le norme vigenti delle nuove tecnologie e delle piattaforme a disposizione di notai d’Europa.

nazionaleLista News

4° Congresso dei Notai d'Europa: tutela dei consumatori nell’era del digitale e ruolo del notaio come garante della cybersecurity

Il 4° Congresso dei Notai d'Europa si terrà dal 5 al 7 ottobre 2017 a Santiago di Compostela, la città spagnola che insieme a Gerusalemme, Roma e Monte d’Angelo, simboleggia uno dei centri della Cristianità.

Sono attesi oltre 700 partecipanti: rappresentanti del mondo economico, giuridico e accademico nonché, naturalmente, i notai di tutta Europa.

Questa edizione si concentrerà su "Il diritto dell’Unione Europea al servizio dei cittadini" con l'obiettivo di analizzare il diritto europeo civile e commerciale. Due le tavole rotonde che si svolgeranno il 5 ed il 6 ottobre: la prima, coordinata dal notaio Cesare Licini, relativa alla tutela dei consumatori nell’era del digitale, con focus sul ruolo del notaio come garante della cybersecurity dei cittadini; la seconda, alla quale parteciperà il notaio Corrado Malberti, sul trasferimento di sede delle società all’interno dell’area UE. Contestualmente verrà presentata pubblicamente una bozza di Direttiva sul tema, da sottoporre alle istituzioni europee competenti.

Il 7 ottobre il programma del Congresso prevede il pellegrinaggio alla Cattedrale di Santiago di Compostela, dedicata a San Giacomo e famosa per essere la tappa finale di ogni pellegrino che decide di affrontare il “Cammino di Santiago”, dichiarato “Itinerario Culturale Europeo”  dal Consiglio d’Europa il 23 ottobre 1987.

Interverrà per i saluti iniziali il Sovrano di Spagna e i lavori si svolgeranno in francese, inglese e spagnolo.

Per maggiori informazioni e per le iscrizioni consultare il sito web del Congresso: www.notariesofeurope-congress2017.eu

Facebook: https://www.facebook.com/notariescongress/

Twitter: https://twitter.com/notarycongress et #NotariesCongress



 

nazionaleLista News

Dai notai d'Europa, successioni transfrontaliere in video-pillole

Ogni anno in Europa si aprono 450 mila successioni, per un controvalore pari a 123 miliardi di euro, che riguardano cittadini residenti in un Paese diverso da quello in cui si trovano i beni.

Per agevolare la conoscenza delle differenti norme che regolano le successioni in Europa, il Consiglio dei Notariati d’Europa ha prodotto 8 mini lezioni video (durata circa 3-4 minuti) su alcuni temi fondamentali del regolamento (UE) 650/2012, disponibili con sottotitoli in italiano sul canale Youtube del Consiglio dei Notariati dell’Unione Europea. 



GUARDA I VIDEO: https://www.youtube.com/playlist?list=PLG3DR7pUin5A_PLZAS1D6ZKnv2gEqaeDZ

Con il supporto della Commissione Europea, inoltre, è stato creato un sito internet dedicato che mette a disposizione - nelle 23 lingue ufficiali e per i 27 paesi membri dell'Ue – le informazioni necessarie per seguire e comprendere qualsiasi vicenda legata ad una successione, in qualsiasi Paese essa si svolga.

VAI AL SITO: https://www.successions-europe.eu

Pages