Impresa

Come costituire una società? Quale tipologia risponde meglio alle proprie esigenze e agli scopi da raggiungere? È consigliabile rivolgersi per tempo al notaio per programmare la nascita e la vita di un’impresa. Leggi la sezione per saperne di più.

Casa

L’acquisto di una casa è certamente una delle operazioni economiche più importanti nella vita di una persona e il notaio per legge tutela acquirente e venditore. Visita la sezione per capire quali sono i passaggi da seguire prima del rogito e acquistare un immobile in totale sicurezza.

Famiglia

Famiglia e rapporti di parentela; donazioni e successioni; come tutelarsi in caso di convivenza o modificare il regime patrimoniale del matrimonio. Approfondisci tutto quello che c’è da sapere nella sezione e scopri come il notaio può aiutarti.

You are here

nazionaleLista News

Imprese, notai e Unioncamere per la semplificazione documentale nella pubblicità legale - Pubblicati i nuovi orientamenti

La commissione paritetica Unioncamere e Consiglio Nazionale del Notariato è stata istituita nel 2010 per garantire un funzionamento più efficiente della pubblicità legale di impresa.

Al tavolo tecnico di lavoro, costituito nel marzo 2011, è stato assegnato il compito di rendere meno complessi gli adempimenti a carico delle società e dei professionisti che le assistono in sede di iscrizione degli atti nel Registro delle imprese, e, in concreto, di esprimersi rispetto ad alcune procedure per le quali si avvertiva la necessità di un indirizzo comune.

I primi interventi di semplificazione della commissione paritetica Unioncamere-Consiglio Nazionale del Notariato avevano già provveduto nel settembre 2012 ad uniformare le procedure relative a: intestazione di partecipazione di s.r.l. a società fiduciaria, riduzione del capitale sociale nelle società di capitali e nelle società di persone, trasformazione di società di persone in ditta individuale e trasferimento di sede legale all’estero (e viceversa).

Nell’ultimo triennio la commissione si è occupata di analizzare alcune ulteriori situazioni critiche che in passato avevano incontrato prassi operative non uniformi da parte degli uffici camerali, provvedendo a definire le soluzioni che, tenuto conto anche delle varie posizioni interpretative e degli indirizzi giurisprudenziali, appaiono maggiormente condivise.

In particolare il Gruppo di lavoro ha approvato sei nuovi orientamenti che riguardano in particolare:

  1. Le ipotesi di “Trasformazione ai sensi degli artt. 2500 septies ss. c.c. da società unipersonali ad impresa individuale finalizzata alla continuazione dell’attività di impresa”.
  2. Le modalità pubblicitaria “Nei casi di cessazione del contratto di affitto di azienda”.
  3. L’ “Imposta di bollo assolta tramite modello unico informatico e imposta di bollo dovuta al registro delle imprese”.
  4. La “Procedura di deposito ed iscrizione di cessioni di azienda sotto condizione sospensiva o risolutiva o con riserva di proprietà’”.
  5. La “Procedura di deposito ed iscrizione di cessioni di quote di s.r.l. sotto condizione sospensiva o risolutiva o con riserva di proprietà”.
  6. Le problematiche pubblicitarie collegate alle ipotesi di “Comunione ereditaria di quota di s.r.l.”.

Il dettaglio di tali orientamenti è stato raccolto nel documento che è possibile scaricare dall'Area Download e che è già stato adottato nelle linee guida delle prassi operative diramate da parte di Unioncamere.

territorialeLista News

In Liguria accordo tra Fisco e Notai sulla registrazione degli atti per maggiori tutele agli investimenti dei cittadini

[[{"type":"media","view_mode":"media_original","fid":"6429","attributes":{"alt":"","class":"media-image","height":"1023","style":"display: block; margin-left: auto; margin-right: auto;","typeof":"foaf:Image","width":"700"}}]]

COMUNICATO STAMPA

In Liguria, siglata intesa tra Fisco e Notai sulla registrazione degli atti Continua la sinergia tra Fisco e notai per offrire maggiori tutele agli investimenti dei cittadini, sotto il profilo giuridico e fiscale, e sostenere lo sviluppo economico del Paese. E’ stato, infatti, siglato il protocollo d’intesa, tra Alberta De Sensi, direttore regionale per le Entrate della Liguria, e da Matteo Gallione, in rappresentanza dei notai della Liguria, per una nuova forma di collaborazione tesa ad affrontare, congiuntamente e in maniera preventiva, questioni e problematiche relative alla corretta registrazione e tassazione degli atti pubblici e delle scritture private autenticate.

Il protocollo darà vita, presso la direzione ligure delle Entrate, a un Tavolo tecnico regionale di confronto composto da funzionari liguri del Fisco e da referenti dei Consigli notarili distrettuali di Genova, Spezia e Massa, Savona, Imperia e Sanremo.

Il primo incontro tra le parti è previsto per il prossimo 6 luglio. Nell’occasione verrà stilato un calendario di riunioni nelle quali saranno analizzati i quesiti presentati dai notai in merito alla tassazione di atti e scritture soggetti alle imposte sui trasferimenti.


L’intesa, nella prospettiva del potenziamento della collaborazione reciproca, prevede anche iniziative periodiche, quali seminari o workshop, destinate sia ai funzionari del Fisco che ai notai. Il debutto di tale cooperazione è previsto per il prossimo 22 giugno, data in cui si terrà, a Genova, il convegno in materia di interpello, alla luce del Dlgs del 24 settembre 2015 e della circolare n. 9/E del 1 aprile 2016.