MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

Studio n. 1780/1998 – Formalità dell’autocertificazione

Autore:

Giovanni Casu

27/10/2014

La c.d. “autocertificazione”, cioè la dichiarazione in ordine a stati e qualità personali del soggetto dichiarante, sorta in funzione semplificativa del procedimento amministrativo, per effetto della legge 4 gennaio 1968, n. 15 sulla documentazione amministrativa, si è andata estendendo oltre l’ambito prettamente procedimentale, per riguardare anche stipulazioni privatistiche.
Basti accennare all’art. 40 della legge 28 febbraio 1985, n. 47 in tema di condono edilizio e all’art. 3, comma 13.ter del decreto legge 27 aprile 1990, n. 90, nel testo inserito dalla legge di conversione 26 giugno 1990, n. 165.