MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

55° Congresso Nazionale del Notariato: “Publica fides nel mondo delle fake news” (Roma, 4-5 novembre 2021)

29/10/2021

Nazionale

Si terrà giovedì 4 e venerdì 5 novembre a Roma, con il Patrocinio della Camera dei deputati, il 55° Congresso Nazionale Del Notariato “Publica fides nel mondo delle fake news”, trasmesso anche in diretta streaming per i notai di tutta Italia e la stampa accreditata.

Il web ha amplificato il fenomeno delle fake news, facendo emergere un nuovo ecosistema digitale in cui la disinformazione ha trovato il suo terreno fertile. La narrazione dei fatti viene spesso deformata attraverso un uso arbitrario della “verità”, che così può essere manipolata e falsificata. Partendo da questo presupposto, il Notariato, garante per legge della pubblica fede, apre una riflessione approfondita per comprendere gli effetti delle fake news sulla attendibilità delle informazioni e sul concetto di “publica fides”, caratteristica intrinseca della funzione notarile. Il tema congressuale sarà sviluppato in una serie di tavole rotonde, una delle quali vedrà la presenza di esponenti di spicco dei principali partiti politici.

Giovedì 4 novembre sono previsti, a partire dalle 9 del mattino, gli interventi della Ministra della Giustizia Marta Cartabia; della Vice Presidente del Senato della Repubblica, Anna Rossomando; del Vice Presidente del Parlamento Europeo, Fabio Massimo Castaldo, oltre che della Presidente del Consiglio Nazionale del Notariato, Valentina Rubertelli e del Presidente della Cassa Nazionale del Notariato, Francesco Giambattista Nardone.

Dalle 10.30 alle 12.00 si terrà la tavola rotonda ““Fake news”: origini, analisi, soluzioni” con Giulio Anselmi, Presidente Ansa; Marco Cobianchi, CEO Truenumbers; Luca Sofri, Direttore Il Post; Carmelo Fontana, Senior Regional Counsel at Google; Matteo Grandi, giornalista e autore tv, moderata da Giulio Biino, Consigliere Nazionale del Notariato con delega alla Comunicazione.

Seguirà dalle 12.00 alle 13.30 l’incontro “Informazione qualificata vs luoghi comuni nei sistemi previdenziali” con Francesco Giambattista Nardone, Presidente della Cassa Nazionale del Notariato; Alberto Oliveti, Presidente Adepp; Paolo De Angelis, Ordinario presso l’Università La Sapienza di Roma; Luca Coppini, Attuario; Susanna Levantesi, Associato presso l’Università La Sapienza di Roma. Modera Francesco Giorgino, Docente presso l’Università Luiss Guido Carli.

La sessione pomeridiana partirà alle 15 con un dibattito con i politici dedicato al tema “Un Paese in forte trasformazione: verità o fake?” con Giuseppe Conte, Movimento 5 Stelle; Debora Serracchiani, Partito Democratico; Giorgia Meloni, Fratelli d’Italia; Ettore Rosato, Italia Viva; Alberto Bagnai, Lega; Antonio Tajani, Forza Italia; Valentina Rubertelli, Presidente del Consiglio Nazionale del Notariato. Modera Gennaro Sangiuliano, Direttore Tg2.

Seguirà dalle 16.30 alle 18.00 la tavola rotonda “L’elaborazione dei dati e la conservazione dei documenti: il petrolio del futuro?” con Maurizio Ferraris, Ordinario di Filosofia teoretica presso l’Università di Torino; Renato Romano, Direttore Generale dell’Ufficio Centrale degli Archivi Notarili del Ministero della Giustizia; Oreste Pollicino, Ordinario di Diritto Costituzionale presso l’Università Bocconi; Giampaolo Marcoz, Consigliere Nazionale del Notariato e Paolo Turati, Docente presso la Scuola di Amministrazione Aziendale dell’Università di Torino. Modera  Alessandro Galimberti, giornalista de Il Sole24ore.

Con il Patrocinio della Camera dei deputati

Condividi
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Altri Articoli