MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

L’Arancia, il Notariato per i futuri imprenditori – Start-up: per la prima volta oltre 30.000 dipendenti in Italia

RSS

03/08/2016

Nazionale

A fine giugno 2016 le start-up innovative iscritte alla sezione speciale del Registro delle Imprese erano 5.943, in aumento di 504 unità rispetto a fine marzo (+9,27%). È questa la fotografia del settore che emerge dal rapporto trimestrale del Mise, Ministero dello Sviluppo economico

Ma importanti sono soprattutto i dati sull’occupazione.

Secondo il nuovo report, a metà anno le start-up innovative coinvolgevano 23.045 soci, 1.927 in più rispetto allo scorso marzo (+9,12%). Ad essi si aggiungono i 8.193 addetti che, al 31 marzo 2016, risultavano impiegati nelle 2.356 startup con dipendenti: dato in aumento del 25,58% rispetto a fine dicembre 2015 (1.669 unità in più). Il dato complessivo dei collaboratori delle start-up innovative supera quindi per la prima volta la soglia delle 30 mila unità. 

A livello geografico, la Lombardia si conferma essere la regione nella quale è localizzato il numero maggiore di start-up innovative: 1.285, pari al 21,6% del totale. Seguono l’Emilia-Romagna con 703 (11,8%), il Lazio con 601 (10,1%), il Veneto con 450 (7,6%) e il Piemonte con 387 (6,5%). La regione con la più elevata incidenza di start-up in rapporto alle società di capitali presenti è però il Trentino-Alto Adige con 100 start-up ogni 10mila società di capitali. Al secondo posto le Marche (73), poi Emilia-Romagna (63) e Friuli Venezia Giulia (62). 

A livello provinciale, in termini di popolosità assoluta primeggia ancora Milano, con 874 start-up (14,7% del totale). Seguono Roma con 520 (8,8%), Torino 291 (4,9%), Napoli 190 (3,2%) e Bologna 178 (3%). Se si considera il numero di start-up in rapporto al numero di società di capitali presenti nella provincia, Trento figura al primo posto con 135 start-up ogni 10 mila società di capitali; seguono Trieste con 125, Ascoli con 100 e Ancona con 99.
Sotto il profilo settoriale, il 71,3% delle start-up innovative fornisce servizi alle imprese, in particolare produzione software e consulenza informatica (30%) e attività di R&S (14,8%). Il 18,9% opera invece nell’industria in senso stretto. È start-up innovativa il 24% di quelle che operano nell’attività di ricerca e sviluppo; rilevante è anche la quota di neo-imprese innovative fra le società dei servizi di produzione di software (7,1%). 

Il capitale sociale delle start-up è pari complessivamente a 328,4 milioni di euro, che corrisponde in media a 55 mila euro a impresa (il capitale medio è caratterizzato da un aumento rispetto al trimestre precedente pari all’8,3%). 

Complessivamente, le start-up innovative hanno registrato un fatturato pari a 325,58 milioni di euro nel 2014, valore calcolato sulle 2.860 imprese che dispongono di un bilancio. Tra esse, risulta particolarmente elevato il grado di immobilizzazioni sull’attivo patrimoniale: il rapporto è pari al 30% (cinque volte maggiore rispetto al rapporto medio delle società di capitali, 6%. 

Per ogni euro di produzione le start-up innovative generano in media 15 centesimi di valore aggiunto, un dato più contenuto rispetto a quello fatto registrare dal complesso delle società di capitali (21 centesimi). Limitatamente alle imprese in utile, le start-up generano, invece, più valore aggiunto sul valore della produzione rispetto alle società di capitali (33 centesimi contro 21).

Da: larancia.org

L’ARANCIA
La risorsa online più generosa d’Italia

Il Consiglio Nazionale del Notariato ha lanciato il progetto L’ARANCIA – una risorsa on line gratuita – per venire incontro alle esigenze di chi vorrebbe fare impresa in Italia, mettendo a disposizione di tutti il suo know how per dare risposte e raccontare le esperienze di chi vuole fare impresa.

Sul sito è possibile porre domande su impresa e nuove società direttamente a un gruppo di notai del Consiglio, oltre ad avere gli strumenti per trovare studi dei notai in tutta Italia.

Inoltre, il sito fornisce una selezione di storie e notizie legate al mondo delle start-up e dell’economia pubblicate quotidianamente, e contenuti video di stampo documentaristico e informativo. Visita ora il sito larancia.org.  

SCOPRI LA TUA SOCIETÀ IDEALE   

 

 

 

Condividi
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Altri Articoli

Territoriale, Nazionale

Dal 24 al 30 gennaio gli incontri sul territorio e il 3 febbraio l’evento online su aism.it/eventolasciti