MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

Le modifiche al Codice dell’Amministrazione Digitale – Commento alle novità di interesse notarile

RSS

03/10/2016

Nazionale

Nella Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 214 del 13 settembre 2016 – è stato pubblicato il Decreto legislativo 26 agosto 2016, n. 179, recante “Modifiche ed integrazioni al Codice dell’amministrazione digitale, di cui al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, ai sensi dell’articolo 1 della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche”.

L’art. 1 del D.lgs. n. 82/2005 contenente le definizioni del Codice dell’Amministrazione Digitale è certamente tra gli articoli sui quali il D.lgs. n. 179/2016 è maggiormente intervenuto, stante l’esigenza già segnalata di coordinare le definizioni di matrice comunitaria portate dal Regolamento eIDAS con quelle della normativa interna.

In particolare la modificata lettera p) dell’art. 1 del CAD reca la nuova nozione di documento informatico che, riprendendo in sostanza l’originaria formulazione della norma, è volta a salvaguardare la specificità del documento giuridicamente rilevante rispetto alla documentazione elettronica in generale.

Per approfondire l’argomento, dall’area download è possibile scaricare la nota del Consiglio Nazionale del Notariato “Le modifiche al Codice dell’Amministrazione Digitale – Commento alle novità di interesse notarile”

 

Condividi
Altri Articoli

Nazionale

28/04/2022

Il 6 maggio a Palermo presso il Circolo Ufficiali dell’Esercito con ingresso gratuito