MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

RAN – Rete Aste Notarili

RSS

27/11/2013

Nazionale

 

Il 26 novembre è stato aggiudicato il primo lotto del Bando INAIL 2013 tramite Asta Telematica, relativa ad un appartamento a Bologna.
 

Per la prima volta un Bando INAIL prevede la vendita attraverso il sistema telematico RAN – Rete Aste Notarili. I 71 lotti vengono banditi in due turni d’asta (principale e residuale),  le aste telematiche si svolgeranno sino al 12 dicembre circa ogni 30 minuti e coinvolgeranno i 37 Notai Banditori e potenzialmente circa 125 Notai Periferici, presso i quali i cittadini di tutta Italia possono recarsi, sia per depositare le offerte che per effettuare i rilanci.
 

Nell’arco del 2014 è previsto che l’INAIL pubblichi nuovi bandi per la dismissione dei lotti non aggiudicati e di circa 1.000 nuovi lotti, sparsi su tutto il territorio nazionale.
 

Il sistema della Rete Aste Notarili può essere considerato un servizio di pubblica utilità realizzato, senza oneri per lo Stato,  in assoluta autonomia dal Consiglio Nazionale del Notariato, attraverso la società informatica Notartel di proprietà del Consiglio stesso. Analogamente agli altri servizi realizzati per i notai Italiani, è stato realizzato secondo i principi dei massimi livelli di sicurezza, tracciabilità e trasparenza previsti dalla normativa e resi possibili dalla tecnologia. Il web in questo modo è stato posto per la prima volta al servizio del cittadino, con tutte le garanzie tipiche tradizionalmente offerte dalla figura del notaio e senza aggravio di costi rispetto alle normali procedure.
 

Oltre che dagli enti pubblici, il sistema RAN viene attualmente utilizzato dai tribunali (es.: Firenze e Brescia), sia per le procedure esecutive che per quelle concorsuali (fallimenti).
 

Condividi
Altri Articoli

Nazionale

28/04/2022

Il 6 maggio a Palermo presso il Circolo Ufficiali dell’Esercito con ingresso gratuito