Impresa

Come costituire una società? Quale tipologia risponde meglio alle proprie esigenze e agli scopi da raggiungere? È consigliabile rivolgersi per tempo al notaio per programmare la nascita e la vita di un’impresa. Leggi la sezione per saperne di più.

Casa

L’acquisto di una casa è certamente una delle operazioni economiche più importanti nella vita di una persona e il notaio per legge tutela acquirente e venditore. Visita la sezione per capire quali sono i passaggi da seguire prima del rogito e acquistare un immobile in totale sicurezza.

Famiglia

Famiglia e rapporti di parentela; donazioni e successioni; come tutelarsi in caso di convivenza o modificare il regime patrimoniale del matrimonio. Approfondisci tutto quello che c’è da sapere nella sezione e scopri come il notaio può aiutarti.

You are here

nazionaleLista News

Dopo di noi: 5 appuntamenti formativi promossi da UNIAMO FIMR onlus per le persone con malattia rara e i loro familiari

VIVERE LE DISABILITA’ DELLA RARITA’
CON UN PROGETTO DI VITA PERSONALIZZATO.

Questo è lo slogan di “SOCIAL RARE Quadro sociale, nuove azioni e proposte per i malati rari”, una proposta formativa gratuita promossa da UNIAMO FIMR onlus a favore delle persone con malattia rara e loro familiari e/o rappresentanti per conoscere e approfondire tutti gli aspetti della legge 22 giugno 2016, n 112 "Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive di sostegno familiare" detta anche del “DOPO DI NOI”. 

SOCIAL RARE è una iniziativa co-finanziata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ai sensi dell’art. 12, comma 3, lett. D della Legge 7 dicembre 2000 n. 383, anno finanziario 2016. 

La formazione in questa iniziativa è fortemente operativa e incentrata su un modello di interazione particolare: esperienze concrete che valorizzano il progetto di vita e delle nuove forme di abitare sociale. Una particolare attenzione verrà data sullo stato dell’arte dei decreti attuativi della Legge 151/2015 “Disposizioni di razionalizzazione e semplificazione delle procedure e degli adempimenti a carico di cittadini e imprese e altre disposizioni in materia di rapporto di lavoro e pari opportunità', in attuazione della legge 10 dicembre 2014, n. 183. (15G00164).” 

Seguirà un particolare approfondimento sul Trust, sui vincoli di destinazione e sui fondi speciali a cura del Consiglio Nazionale del Notariato, grazie alla collaborazione maturata nel corso di questo ultimo anno e alla pubblicazione – insieme a 13 associazioni dei consumatori - di una guida per il cittadino dedicata al “Dopo di noi”, Amministratore di sostegno gli strumenti per sostenere le fragilità sociali”.

L’incontro sarà l’occasione per promuovere una discussione sui punti di forza e di debolezza di questi atti di fiducia, grazie alla presentazione di casi concreti.  

Sono previsti 5 appuntamenti formativi sovraregionali, di 12 ore ciascuno, nel corso dei quali saranno affrontati i seguenti temi: 

  • Il progetto di vita della persona con malattia rara e le forme di tutela della persona con disabilità (2h)
  • L'accesso ai diritti esigibili in ambito sociale per le persone con malattia rara (2h)
  • Le polizze assicurative e altre agevolazioni fiscali per le persone con malattia rara (2h)
  • I trust, i vincoli di destinazione, i fondi speciali (3h)
  • Il nostro domani: gruppi appartamento, housing sociale, co-housing (3h)

Questi gli appuntamenti:

BOLOGNA 6/7 aprile 2018
BARI 13/14 aprile 2018
ROMA 20/21 aprile 2018
PALERMO 25/26 maggio 2018
TORINO 29/30 giugno 2018

Sarà possibile fruire dell'attività formativa anche a distanza tramite un collegamento webinar il cui codice di accesso verrà comunicato a chi sceglie questa modalità formativa. 

Per partecipare: scaricare, compilare e inviare il modulo dal sito della Federazione www.uniamo.org o scrivere a segreteria@uniamo.org (fino esaurimento posti). 

La prima tappa della collaborazione tra Federazione e Consiglio Nazionale del Notariato è prevista il 6 e 7 aprile a Bologna, presso l’albergo Fiera (via Stalingrado 82).

 

nazionaleLista News

Lasciti solidali, UNICEF Italia e Consiglio Nazionale del Notariato promuovono incontri in tutta Italia

 aprile 2018 - L’UNICEF Italia con il patrocinio e la collaborazione del Consiglio Nazionale del Notariato, promuoverà dal 9 aprile al 9 ottobre 2018 undici incontri aperti alla cittadinanza per informare e promuovere il tema dei lasciti solidali, gesti importanti per il futuro di milioni di bambini vulnerabili nel mondo.

Gli incontri avranno luogo nelle città di BolzanoFirenze, Genova, Grosseto, Napoli, Nuoro, Padova, Perugia, Salerno, Siena, Varese con il prezioso sostegno dei rispettivi Consigli Notarili.

L’iniziativa, alla sua terza edizione, realizzata anche grazie al supporto dei Volontari dell’UNICEF, ha l’obiettivo di sensibilizzare e informare sul tema dei lasciti solidali, ma anche offrire un servizio di consulenza al pubblico in materia successoria. I Notai delegati dai rispettivi Consigli Notarili saranno infatti a disposizione dei cittadini che vorranno partecipare per esporre norme e novità previste dalla legge italiana in materia di diritto successorio, fornendo risposte ai quesiti su tale materia.

Gli incontri saranno l’occasione per interloquire direttamente con l’UNICEF e con il Notaio, rivolgendo domande ed esaminando aspetti pratici, quali ad esempio cosa è, perché, e come si fa testamento, cosa è possibile lasciare in eredità, gli eredi e l’asse ereditario, testamento e donazione, come ricordare una Associazione nelle proprie volontà, come l’UNICEF trasforma i lasciti in azioni concrete in favore di milioni di bambine e di bambini in tutto il mondo.

“Fare un lascito solidale all’UNICEF non rappresenta solo un gesto di solidarietà – dichiara Giacomo Guerrera Presidente dell’UNICEF Italia - ma anche di speranza e altruismo che permette di salvare le vite di migliaia di bambini in tutto il mondo. E’ un gesto alla portata di tutti che si può concretizzare anche in modo semplice. Grazie al sostegno del Consiglio Nazionale del Notariato e ai Notai che saranno presenti negli incontri che promuoveremo in Italia, avremo modo di diffondere informazioni corrette su una tematica ancora poco conosciuta nel nostro Paese.”

I lasciti solidali all’UNICEF si trasformano in un impegno concreto per tanti bambini nel mondo. In questo modo l’UNICEF fornirà vaccini, acqua sicura, alimenti terapeutici per la lotta alla malnutrizione, programmi legati all’istruzione, all’acqua, all’igiene, sostegno psicologico per tanti bambini vittime di abuso, sfruttamento, guerre e povertà. 

Sul sito dell’UNICEF www.unicef.it/lasciti è possibile trovare alcuni esempi dei progetti finanziati grazie ai lasciti solidali e richiedere gratuitamente la Guida ai lasciti testamentari dell’UNICEF, patrocinata del Consiglio Nazionale del Notariato. 

Calendario completo degli incontri:

Salerno 9 aprile, Napoli 10 aprile, Varese 14 aprile, Firenze 2 maggio, Grosseto 3 maggio, Siena 4 maggio, Padova 9 maggio, Perugia 29 maggio, Nuoro 19 giugno, Genova 13 settembre, Bolzano 9 ottobre.

 

Per ulteriori informazioni:

Ufficio Stampa UNICEF Italia - Tel: 06 47809233-346, e-mail: press@unicef.it

www.unicef.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

territorialeLista News

Alternanza scuola-lavoro: a Crema il diritto sale in cattedra per insegnare ad oltre 200 studenti come districarsi tra legge, burocrazia e modelli d'impresa

Nei giorni 7 e 8 marzo il Consiglio Notarile dei Distretti riuniti di Cremona e Crema ha incontrato gli studenti dell’Istituto tecnico Luca Pacioli di Crema, nell’ambito del progetto di alternanza scuola-lavoro.

Cinque notai - Alberto Piantelli, Alberto Pavesi, Sara Boselli, Mauro Boschiroli e Alberto Scali – sono saliti in cattedra per insegnare ai ragazzi le tipologie societarie e loro costituzione.

ll progetto si è articolato attraverso cinque incontri che hanno avuto come oggetto le tipologie societarie e loro costituzione, con diverse esemplificazioni sul tema. In particolare, la trattazione è stata suddivisa in due parti: una prima parte in cui trattare gli elementi fondamentali del contratto di società e delle caratteristiche essenziali delle società di persone e delle società di capitali e una seconda parte in cui è stata "simulata" una costituzione di una società a responsabilità limitata. Un gioco didattico, utile per apprendere sul campo e calarsi nei panni di figure professionali fondamentali nell'ambito delle future attività lavorative.

Una full immersion di due giornate con il coinvolgimento di cinque notai a disposizione di 219 studenti delle classi quarte per insegnare ai ragazzi a districarsi tra legge, burocrazia e modelli d'impresa.

“Questo tipo d'iniziativa – sostiene il notaio Alberto Piantelli - s'inserisce nel cosiddetto Notariato sociale, che da più di dieci anni si concretizza nella disponibilità settimanale a favore dei cittadini in ambito comunale”. Negli ultimi anni l'attenzione si è spostata sul settore della formazione, partendo dalle scuole secondarie: “Qualcuno diventerà imprenditore, altri studieranno legge o sceglieranno la carriera forense e notarile, altri ancora vorranno mettersi alla prova con piccole attività. Tutti, per un motivo o per l'altro, dovranno interfacciarsi con i Notai, che intervengono quotidianamente in diversi contesti privati, professionali e imprenditoriali. La nostra professione è vicina ai bisogni delle persone, interviene nei momenti fondamentali e più intimi della loro vita, dall'acquisto di una casa alla scelta di fare impresa. Trovare un punto d'incontro nei luoghi della formazione è un ulteriore campo d'azione: gli alunni che incontriamo oggi saranno la classe dirigente di domani”.

 

territorialeLista News

Coppie e decisioni importanti: quando alcune scelte influiscono sul futuro. A Forlì un incontro aperto alla cittadinanza per approfondire le novità legislative in tema di beni e patrimonio, diritti e figli, famiglia e matrimonio, separazione e divorzio

Sabato 7 aprile, ore 10.00 - Coppie e decisioni importanti

La primavera e l’estate sono le stagioni più gettonate da chi si sposa. Assumere informazioni in tema di diritti, impegni o responsabilità, beni e patrimonio, novità legislative può risultare molto utile. Comprendere le differenze fra scelte diverse, sul presente e sul futuro, per la coppia e per la tutela dei figli è certamente importante.

L’appuntamento di sabato mattina 7 aprile - Coppie e decisioni importanti: quando alcune scelte influiscono sul futuro - rappresenta dunque un’ottima ​opportunità ​rivolta in particolare a chi sta per sposarsi, con rito civile o religioso, ma anche a chi andrà a convivere, o convive già, o attende un bambino...

Scegliere di vivere in coppia è una sfida quotidiana, fatta di soddisfazioni ma anche di fatiche e responsabilità: il Centro per le Famiglie e il Centro Donna del Comune di Forlì, con la preziosa collaborazione dell’Ordine dei Notai di Forlì-Rimini l’Ordine degli Avvocati di Forlì-Cesena​ organizzano la quarta edizione di questa apprezzatissima iniziativa.

L’intervento sarà condotto dal Notaio Cristina Scozzoli e dall’Avvocato Laura Scaini

Il Comune di Forlì, attraverso il Centro per le Famiglie e il Centro Donna, o​ffre anche altri incontri o consulenze tematiche per le coppie, fornendo strumenti che aiutino a vivere al meglio le esperienze, i cambiamenti, le responsabilità e gli impegni che si​ affrontano​.


L’evento si svolge sabato 7 aprile, dalle 10.00 alle 12.00, presso il Centro per le Famiglie, in Viale Bolognesi, 23
al secondo piano.

L'incontro è gratuito; ​​è gradita l'iscrizione, on line sul sito http://icos.comune.forli.fc.it/Iscrizioni/IIscrizioniPersona/IscrizioneConferenzeCF/19

Info:​ 0543/21013 - 30709  -​ centrofamiglie@comune.forli.fc.it

 

territorialeLista News

Ad Ancona “Le MUSE accolgono le donne”. In occasione della Giornata Internazionale delle Donne ’ apertura di sportelli di prima informazione rivolti alle donne della città

COMUNICATO STAMPA
 
“Le MUSE accolgono le donne”
 
 Il giorno 18 marzo 2018, nell’ambito delle manifestazioni in occasione della Giornata Internazionale delle Donne, si è svolto presso il Teatro delle Muse di Ancona un evento dal titolo “Le Muse accolgono le donne” organizzato dal “Forum delle Donne del Comune di Ancona” in collaborazione con l’Associazione “Reti Culturali” e con gli ordini professionali del territorio. 
Il Consiglio Notarile di Ancona ha aderito anche quest’anno all’iniziativa, che ha previsto l’apertura di sportelli di prima informazione degli ordini partecipanti rivolti alle donne della città, con la presenza dei Notai Rossella Polimeni e Maria Chiara Agostini. 
Gli sportelli di consultazione sono stati preceduti dalla proiezione del cortometraggio “Viola, Franca” alla presenza della regista Marta Savina, di origine anconitana, sulla vicenda della prima donna che – rifiutando nel 1965 il matrimonio riparatore dopo rapimento e stupro – diede il via a un dibattito che portò all’ammodernamento della legge italiana. 
L’evento è stato patrocinato anche dall’Assessorato Pari Opportunità e Politiche Sociali del Comune di Ancona e dalla Commissione Pari Opportunità tra uomo e donna della Regione Marche.
 
territorialeLista News

A Piacenza i notai intervengono all'incontro pubblico per la presentazione del rapporto 2017 dell'Osservatorio immobiliare di Piacenza e provincia

Durante un incontro aperto alla cittadinanza che si terrà domani 23 marzo, alle ore 17:00, a Piacenza presso la Sala degli Arazzi del Collegio Alberoni, verrà presentato l’Osservatorio Immobiliare dei Prezzi di Piacenza e Provincia, uno studio sugli attuali valori di mercato, condotto dal collegio piacentino della Federazione italiana agenti immobiliari professionali (Fiaip), che ha l’obiettivo di porsi quale utile e affidabile  strumento professionale per gli operatori del settore immobiliare e di rappresentare un efficace ausilio informativo per il consumatore.

In questa sesta edizione, presentata in formato digitale, verranno illustrati i dati sull'andamento del mercato,  frutto di un’attenta analisi sulle varie realtà territoriali rispetto all’anno precedente e verranno presentati i dati delle compravendite e delle locazioni della città e della provincia di Piacenza.

I lavori, che costituiscono un momento di dialogo e di confronto professionale con le istituzioni locali e le associazioni di categoria del territorio, saranno aperti dal Presidente FIAIP Piacenza Fabrizio Floriani; seguiranno quindi i saluti dell’Assessore ai lavori Pubblici Comune di Piacenza Paolo Garetti, del Vice Presedente ABI Corrado Sforza Fogliari, della Presidente del Consiglio Notarile di Piacenza Mariarosaria Fiengo e del Presidente di Confindustria Piacenza. Alberto Rota.

II focus sul mercato immobiliare di Piacenza e la presentazione del nuovo volume saranno a cura di Ivan Capra, Responsabile dell'Osservatorio Fiaip Piacenza.

Seguirà una "tavola rotonda" moderata dal Presidente Fiaip Piacenza, Fabrizio Moriani, a cui interverranno il Presidente Nazionale Fiaip Gian Battista Baccarini, il Presidente Nazionale di Confedilizia Giorgio Spaziani Testa, l’Amministratore Delegato di Nomisma Luca Dondi dall'Orologio, l’Economista e Docente Universitario Marco Mazzoli e il Presidente dell’Associazione Culturale Archistorica Manrico Bissi.

 

territorialeLista News

"Ai confini della vita: il testamento biologico — legge n 219/2017 e altre criticità": a Gradisca d'Isonzo (GO) i notai formano i Comuni

Si è tenuto lo scorso 14  marzo a Gradisca d'Isonzo (GO) un incontro organizzato dal Comitato provinciale dell’Associazione Nazionale degli Ufficiali di Stato Civile ed Anagrafe dei Comuni – Anusca di Gorizia per formare gli Ufficiali di Stato civile dei Comuni dell'isontino sulle novità introdotte dalla legge 219/2017 in materia di testamento biologico.

Il Consiglio Notarile di Gorizia ha svolto un ruolo chiave nelle attività di informazione e formazione. La Presidente del Consiglio Notarile Maria Francesca Arcidiacono e il notaio Damjan Hlede hanno infatti illustrato le competenze a loro assegnate dalla legge.

In particolare, i notai hanno commentato gli articoli della legge 219/2017, hanno esaminato le prime problematiche emerse e illustrato le possibili soluzioni proposte dal Consiglio Nazionale del Notariato in attesa di emanazione di circolari esplicative e operative.

Sono inoltre intervenuti il Presidente del Comitato provinciale Anusca Franco Stacul, il Sindaco di Gradisca Linda Tomasinsig, che ha sottolineato l'interesse dell'amministrazione, fin dall'entrata in vigore della legge, ad individuare le corrette procedure di applicazione.

Ai lavori era presente anche il Prefetto  Massimo Marchesiello, che ha riconosciuto il valore del servizio svolto dagli operatori demografici per i cittadini e i Comuni.

Infine, l'esperto di Anusca Graziano Pelizzaro, dopo un confronto sulla corretta interpretazione di alcuni articoli della legge con i notai, ha illustrato le reali competenze dell'ufficiale di stato civile.

 

 

territorialeLista News

Orientamento post lauream a Ravenna presso la Scuola di Giurisprudenza dell’Università di Bologna

Giovedì 22 marzo 2018, alle ore 15.00, a Ravenna presso la Scuola di Giurisprudenza dell’Università di Bologna (Aula Magna - Via Oberdan 1), si terrà un incontro di orientamento post-lauream ad ingresso libero con Notariato e Avvocatura, che ha lo scopo di offrire agli studenti universitari l’opportunità di conoscere le caratteristiche e le modalità di accesso a queste professioni legali.  

Interverrà all’incontro il Presidente del Consiglio Notarile del Distretto di Ravenna Massimo Gargiulo, che illustrerà anche la convenzione sul tirocinio siglata con l’Università per l’accesso alla professione notarile in concomitanza con l’ultimo anno del corso di studio magistrale in giurisprudenza.

Sottolinea il notaio Massimo Gargiulo: “Questa convenzione con l’Università riveste un’importanza cruciale, in quanto tiene conto dell’esigenza di far acquisire ai giovani la possibilità di ottimizzare i tempi di accesso all'esercizio della professione di notaio e si pone nell’ottica di creare un reale ed effettivo collegamento fra il contesto universitario e quello lavorativo-professionale, attraverso un dialogo più intenso e diretto fra mondo accademico ed attività notarile”.

Sono inoltre previsti gli interventi del Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Ravenna, Mauro Cellarosi e del Notaio Ciro De Lorenzo.

Modera Michele Angelo Lupoi, Coordinatore del Corso Magistrale in Giurisprudenza del Campus di Ravenna - Università di Bologna.

territorialeLista News

A Vicenza i notai intervengono all'incontro per la presentazione dei dati dell’Osservatorio immobiliare di FIAIP

Lo scorso 15 marzo si è tenuto a Vicenza presso la Sala Trissino di Palazzo Bonin Longare Vicenza un incontro per la presentazione dei dati dell’Osservatorio immobiliare e del manifesto per il rilancio del settore immobiliare, organizzato dal Collegio Provinciale FIAIP di Vicenza e l’Associazione Proprietà Edilizia Confedilizia di Vicenza.

All'incontro, accanto al Presidente vicentino di FIAIP Renato Guglielmi, hanno partecipato: Antonio Vescovi, Presidente dei Costruttori edili vicentini; Corrado Sforza Fogliani, Presidente del centro studi di Confedilizia; Isabella Sala, Assessore comunale al sociale; Alessandro Benvegnù, Presidente del Collegio geometri Vicenza; Francesca Pozzi, Presidente di Ape Confedilizia di Vicenza.

Per il Consiglio Notarile di Vicenza è intervenuta il notaio Patrizia Cardarelli che, riportando gli ultimi dati a disposizione del Consiglio Nazionale del Notariato, ha evidenziato come nel primo semestre del 2017 più del 56% dei trasferimenti immobiliari sia stato effettuato al Nord; in particolare al Nord-Est il 21,59%. In Veneto, rispetto all’anno precedente, si è riscontrato un aumento dello 0,74%.

Inoltre il Notaio Cardarelli ha illustrato alcune proposte volte ad introdurre degli incentivi fiscali per il trasferimento degli immobili che il Notariato ha elaborato per incentivare le contrattazioni e rilanciare il mercato immobiliare. In particolare le proposte sulle modifiche relative alla tassazione del contratto preliminare registrato e trascritto, sulle disposizioni in materia di cessione di fabbricati soggetti ad IVA e sull’ambito di applicazione della disciplina del prezzo valore.

territorialeLista News

A Trani un incontro pubblico su "Dopo di noi: cosa è cambiato dall'entrata in vigore della legge"

                                                                                                  

 

DOPO DI NOI 

Cosa è cambiato dall'entrata in vigore della legge

Sabato 17 marzo 2018

 ore 10:00

 presso

 Centro Socio Educativo Il Pineto

via Sant'Annibale Maria di Francia 189 Trani

 

 Interverranno:

Dott.ssa Antonella Trapanese (Presidente Cnd Trani e Componente Commissione III Settore presso CNN)

Dott. Sabino Zinni (Notaio in Andria e Consigliere Regionale) 

Dott.ssa Maria Francesca Mazzoni (Notaio in Andria)

 

 INGRESSO GRATUITO

 Per maggiori informazioni:

 Cooperativa Armonia 347-9944261

 

Nell’ambito delle attività di sostegno alle famiglie, il centro socio-educativo Il Pineto (gestito dall’associazione di volontariato A.T.A.D. Onlus e dalla Cooperativa sociale Armonia) organizza un incontro di approfondimento sul tema del “Dopo di Noi”, con il patrocinio del Consiglio Notarile Distrettuale di Trani.

Nel corso dell’incontro verranno approfonditi gli strumenti giuridici previsti dalla legge n.112/2016 (cosiddetta legge sul “Dopo di noi”) - volta a favorire il benessere, la piena inclusione sociale e l'autonomia delle persone con disabilità grave - che prevede anche importanti agevolazioni fiscali.

Si parlerà degli strumenti pubblici rivolti ai disabili gravi privi del sostegno familiare, al fine di favorire percorsi di deistituzionalizzazione (evitando il ricovero nei consueti istituti), impedirne l’isolamento e favorirne la socializzazione, con l’istituzione di un apposito fondo di assistenza.

Si analizzeranno gli strumenti privati che mirano a consentire la realizzazione di un “programma di vita”del disabile grave, idoneo a soddisfare le sue necessità e bisogni, prevedendo a tal fine importanti sgravi fiscali per:

  • le liberalità in denaro o in natura
  • la stipula di polizze di assicurazione
  • la costituzione di trust
  • la costituzione di vincoli di destinazione di cui all’articolo 2645-ter del codice civile
  • la costituzione di fondi speciali - composti da beni sottoposti a vincolo di destinazione e disciplinati con contratto di affidamento fiduciario - anche a favore di enti che operano prevalentemente nel settore della beneficenza. 

Nel corso della mattinata verranno altresì esaminate le criticità e l’evoluzione della normativa introdotta a due anni dalla sua entrata in vigore. 

In considerazione della rilevanza della nuova normativa il centro ha ritenuto necessario porsi come luogo di incontro per famiglie, operatori del sociale, psicologi e insegnanti per aggiornarli sulle più importanti novità.

Questo grazie alla preziosa partecipazione della dott.ssa Antonella Trapanese (Presidente Consiglio Notarile Distrettuale di Trani e Componente della Commissione Terzo Settore presso il Consiglio Nazionale del Notariato), del dott. Sabini Zinni (Notaio in Andria e Consigliere Regionale) e della dott.ssa Maria Francesca Mazzoni (Notaio in Andria).

Pages