MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

Bologna. “Testamento biologico”: via libera della giunta alla convenzione tra il Comune e il Consiglio Notarile per le disposizioni anticipate di trattamento sanitario

RSS

24/11/2011

Territoriale

Comunicato stampa

 

Bologna, 22 novembre 2011 – Via libera alla Convenzione Comune di Bologna-notai sul cosiddetto ‘testamento biologico’. Stamani la Giunta del Comune di Bologna ha approvato le disposizioni applicative del Registro Comunale delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT), un atto che arriva a due anni dal voto del Consiglio Comunale di Bologna che il 23 novembre 2009 approvò un ordine del giorno in merito.

Il Consiglio Notarile di Bologna esprime soddisfazione per avere collaborato con l’Amministrazione comunale, per rendere un servizio ai cittadini.

 

Grazie a questa collaborazione verrà siglata un’apposita Convenzione tra le parti, e ai notai spetterà – quando ricevono le cosiddette ‘Dichiarazioni Anticipate di Trattamento’ da parte di cittadini italiani e non, purché residenti nel Comune di Bologna – comunicare all’apposito Registro Comunale l’esistenza presso i loro Studi di queste dichiarazioni e l’inserzione dei dati di coloro che le hanno presentate.

La ‘Dichiarazione anticipata di Trattamento’ è un atto scritto contenente le dichiarazioni rese da un residente del Comune di Bologna relative alla volontà di essere sottoposto o meno, in caso di malattie o traumatismi cerebrali che determinino una situazione irreversibile di incapacità della persona a manifestare il proprio consenso o rifiuto, a trattamenti sanitari che comportino l’uso di macchine o sistemi artificiali.

Il Registro Comunale è aperto a tutti i cittadini residenti nel Comune di Bologna, con lo scopo di garantire la certezza della data di presentazione, della provenienza e della reperibilità delle dichiarazioni e dell’indicazione del fiduciario.

Nei prossimi giorni, il Comune e il Consiglio Notarile di Bologna sottoscriveranno la Convenzione approvata oggi e comunicheranno congiuntamente le modalità e i tempi di attivazione del servizio, che saranno immediati.
 

 

Condividi
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Altri Articoli

Territoriale, Nazionale

Dal 24 al 30 gennaio gli incontri sul territorio e il 3 febbraio l’evento online su aism.it/eventolasciti

Territoriale

10/01/2022

L’incontro pubblico è promosso dal Consiglio Notarile di Lecce con la collaborazione della sede di Lecce di Banca d’Italia e il patrocinio del Comune. Appuntamento il 15 gennaio, ore 10, presso la Sala Polifunzionale Openspace del Comune di Lecce