MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

Bolzano: siglato il protocollo di legalità per la prevenzione delle infiltrazioni della criminalità organizzata in Alto Adige

RSS

12/06/2013

Territoriale

Il giorno 6 giugno è stato sottoscritto a Bolzano, presso la sede del Commissariato del Governo, un protocollo di legalità per la prevenzione delle infiltrazioni della criminalità organizzata in Alto Adige tra il Commissariato del Governo per la provincia di Bolzano, la Camera di Commercio di Bolzano, la Procura della Repubblica di Bolzano, il Consiglio notarile di Bolzano, l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bolzano, e le Forze dell’Ordine.

L’iniziativa ha lo scopo di creare una rete tra istituzioni del territorio per far circolare in tempo reale dati e informazioni che consentano di intercettare, prevenire e contrastare infiltrazioni mafiose nel territorio altoatesino.

Hanno siglato l’accordo il Commissario del Governo, Valerio Valenti, il Presidente della Camera di Commercio di Bolzano, Michl Ebner, il Procuratore della Repubblica di Bolzano, Guido Rispoli, il Vicepresidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Bolzano, Claudio Zago, il Segretario del Consiglio Notarile di Bolzano, David Ockl, il Questore di Bolzano, Lucio Carluccio, e i Comandanti provinciali di Carabinieri e Guardia di Finanza, Giuliano Polito e Giovanni Avitabile. Presente alla firma anche il Vicedirettore generale di Infocamere, Paolo Ghezzi.

La Camera di Commercio di Bolzano, in collaborazione con Infocamere (la società informatica delle Camere di Commercio italiane), ha già reso disponibili e operativi una serie di servizi di supporto che consentono al Commissariato del Governo, alla Procura e alle Forze dell’Ordine del territorio di monitorare in tempo reale, rispettivamente per l’attività di vigilanza e per quella di investigazione, i dati e le variazioni nel Registro delle imprese.

Si tratta di strumenti innovativi di consultazione e navigazione visuale, a garanzia della trasparenza del mercato, dell’affidabilità e della tracciabilità delle informazioni e transazioni. Attraverso il servizio ri.build è possibile tenere sotto controllo tutte le variazioni di un insieme di imprese selezionate nel Registro delle imprese; attraverso ri.map si possono selezionare e monitorare elenchi di imprese in base a diversi criteri di ricerca (attività, fatturato o capitale, ad esempio) e visualizzare le imprese su mappa geografica. Con ri.visual, invece, si possono ‘vedere’ in formato grafico le informazioni e le relazioni su un’impresa o una persona presenti nel Registro, mentre in.balance permette di analizzare i bilanci depositati.

Il Consiglio Notarile di Bolzano e l’Ordini dei Dottori Commercialisti hanno aderito alla proposta del Prefetto, impegnandosi a rendere disponibili, tramite il sistema informativo approntato dalla Camera di Commercio, gli elementi che verranno stabiliti da un apposito regolamento di comportamento (da emanarsi entro breve) che coniughi privacy e lotta alla criminalità organizzata.

 

Condividi
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Altri Articoli

Territoriale, Nazionale

Dal 24 al 30 gennaio gli incontri sul territorio e il 3 febbraio l’evento online su aism.it/eventolasciti

Territoriale

10/01/2022

L’incontro pubblico è promosso dal Consiglio Notarile di Lecce con la collaborazione della sede di Lecce di Banca d’Italia e il patrocinio del Comune. Appuntamento il 15 gennaio, ore 10, presso la Sala Polifunzionale Openspace del Comune di Lecce