MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

Catania: al via la nuova rubrica mensile “Il notaio informa” sul “Quotidiano di Sicilia”

RSS

17/06/2014

Territoriale

Il Consiglio Notarile dei Distretti riuniti di Catania e Caltagirone ha avviato, in collaborazione con la redazione del “Quotidiano di Sicilia”, la rubrica “Il notaio informa”.

A partire da sabato scorso, 14 giugno, ogni secondo sabato del mese, i notai tratterranno nell’ambito della rubrica tre argomenti di interesse collettivo: comprar casa, fare impresa e vita familiare.

All’interno di tali aree saranno pubblicati articoli, soluzioni e consigli su come, quando e se comprar casa (casa); in tema di società, su quali associazioni scegliere e sulla convenienza di intraprendere oggi un’attività di impresa in genere (impresa); e infine si parlerà di regolamentazione della vita familiare e dei suoi assetti patrimoniali, quali le disposizioni liberali e le donazioni in genere, nonché dei lasciti a causa di morte (famiglia).

 

L’iniziativa editoriale promossa in collaborazione con il Quotidiano di Sicilia e a cura dei notai che compongono la “Commissione Referenti per le Attività di Comunicazione” del Distretto, vuole offrire un modo nuovo di proporsi alla collettività: il notaio è un professionista che sta accanto al cittadino in quelli che sono i momenti più importanti della sua vita, mettendogli a disposizione la sua cultura giuridica e la sua esperienza affinché acquisti un’informazione compiuta e corretta in ordine ai propri interessi e possa così maturare scelte economicamente responsabili.

 

Condividi
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Altri Articoli

Territoriale, Nazionale

Dal 24 al 30 gennaio gli incontri sul territorio e il 3 febbraio l’evento online su aism.it/eventolasciti

Territoriale

10/01/2022

L’incontro pubblico è promosso dal Consiglio Notarile di Lecce con la collaborazione della sede di Lecce di Banca d’Italia e il patrocinio del Comune. Appuntamento il 15 gennaio, ore 10, presso la Sala Polifunzionale Openspace del Comune di Lecce