MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

Dal 17 al 23 novembre i notai alla “Settimana Nazionale dei Lasciti AISM”

RSS

30/10/2008

Nazionale

L’importanza di fare testamento: una scelta libera e di valore. A questo tema è dedicata la Settimana Nazionale dei Lasciti AISM, che si terrà dal 17 al 23 novembre.
Promossa dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e dalla sua Fondazione con il patrocinio del Consiglio Nazionale del Notariato e la collaborazione dei Consigli Notarili distrettuali, la Settimana, giunta alla quinta edizione, ha l’obiettivo di sensibilizzare, informare e soprattutto offrire un servizio di consulenza al pubblico in materia successoria.
Grazie al numero verde dedicato 800.094464 e a una serie di incontri informativi sul territorio, nella sette giorni dell’iniziativai notai saranno a disposizione dei cittadini per informare e spiegare cosa prevede la legge italiana in materia di diritto successorio fornendo un’informazione chiara e esaustiva.
 
Non solo, a chi ne farà richiesta all’Associazione, chiamando il numero verde 800.094464, verrà inviata la Guida dell’AISM, scritta in collaborazione con il Consiglio Nazionale del Notariato. Uno sguardo in materia di diritto che, con un linguaggio semplice e chiaro, aiuta a districarsi in una materia tanto complessa, come quella delle successioni, aiutando le persone interessate a prendere scelte consapevoli.
 
Il calendario degli incontri e le informazioni sulla Settimana Nazionale dei Lasciti sono disponibili, oltre che al numero verde AISM, sul sito dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla http://www.aism.it dove si può trovare anche la Guida interattiva al testamento e sul sito del Consiglio Nazionale del Notariato.
Sostenere con una disposizione testamentaria l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e la sua Fondazione significa dare un futuro alla ricerca scientifica garantire i servizi sanitari e sociali alle persone colpite da sclerosi multipla.
Condividi
Altri Articoli

Nazionale

28/04/2022

Il 6 maggio a Palermo presso il Circolo Ufficiali dell’Esercito con ingresso gratuito