MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

Emergenza Coronavirus: arriva a oltre 288mila euro il contributo del Notariato lombardo

RSS

23/04/2020

Territoriale

Il Notariato lombardo ha donato complessivamente 288450 euro per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19. 
 
Le donazioni sono state effettuate dal Comitato Regionale Notarile Lombardo, dai Consigli Notarili Distrettuali lombardi (Bergamo; Brescia; Como e Lecco; Cremona e Crema; Mantova; Milano, Busto Arsizio, Lodi, Monza, Varese; Pavia, Vigevano e Voghera; Sondrio), dalla Commissione Coredi Lombardia e dall’Associazione Sindacale dei Notai della Lombardia. 
 
“I medici, gli infermieri e tutto il personale sanitario degli Ospedali della Lombardia, particolarmente colpiti dall’emergenza da COVID-19 – riporta il Presidente del Comitato Regionale Notarile Lombardo Augusto Henzel – stanno lottando senza sosta, in prima linea contro la malattia, in condizioni non sempre ottimali. Come cittadini e come Notai ci sentiamo parte integrante della nostra comunità e riteniamo che, oltre che mettere a disposizione le nostre competenze giuridiche rispetto a tante importanti e delicate questioni che riguardano la vita delle persone, sia stato doveroso intervenire concretamente. Ringrazio pertanto i colleghi Presidenti dei Consigli Notarili e l’Associazione Sindacale dei Notai della Lombardia per essersi fatti promotori di iniziative di solidarietà tra i Notai lombardi, che hanno permesso di supportare il Sistema Sanitario regionale ed esprimo la gratitudine e la vicinanza del Notariato verso quanti sono in prima linea nella cura e nella ricerca per sconfiggere il Coronavirus”.
 
Condividi
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Altri Articoli

Territoriale, Nazionale

Dal 24 al 30 gennaio gli incontri sul territorio e il 3 febbraio l’evento online su aism.it/eventolasciti

Territoriale

10/01/2022

L’incontro pubblico è promosso dal Consiglio Notarile di Lecce con la collaborazione della sede di Lecce di Banca d’Italia e il patrocinio del Comune. Appuntamento il 15 gennaio, ore 10, presso la Sala Polifunzionale Openspace del Comune di Lecce