MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

Genova: alleanza PMI Confindustria e notai

RSS

19/05/2010

Territoriale

Il giorno 14 maggio 2010, presso la sede di Confindustria Genova, è stato firmato dal Presidente del Gruppo Piccola Industria, Fabrizio Ferrari, e dal Presidente del Consiglio Notarile Distrettuale di Genova e Chiavari, Luigi Castello, l’accordo che attua sul territorio provinciale il protocollo d’intesa sottoscritto lo scorso ottobre tra Consiglio Centrale Piccola Industria di Confindustria e Consiglio Nazionale del Notariato.

L’accordo avvia con decorrenza immediata un servizio di consulenza gratuito che il Consiglio Notarile Distrettuale di Genova e Chiavari offrirà alle piccole e medie imprese aderenti a Confindustria Genova e riguardante in particolare gli assetti societari, l’organizzazione patrimoniale, la gestione delle imprese familiari e del passaggio generazionale, le modalità di ricorso al credito ipotecario, le forme di partnership tra imprese, compreso il nuovo strumento della rete di imprese. Quest’ultimo istituto contrattuale, introdotto nell’ambito della manovra anticrisi del 2009, rappresenta un’innovativa forma di aggregazione che consente alle imprese, a prescindere dalla loro natura o sede, di mettere insieme risorse ed esperienze per raggiungere obiettivi di sviluppo e di crescita imprenditoriale.

Il servizio di consulenza gratuito è attivabile tramite il Servizio Legale Fiscale di Confindustria Genova (010/8338.214-462), che svolgerà una funzione di tutoring rispetto alle altre necessità che dovessero emergere dall’analisi degli specifici casi aziendali.

Oltre all’attività di consulenza, l’accordo permette di avviare altre forme di collaborazione tra sistema Confindustria e Notariato in materia di interpretazione normativa e proposta di interventi legislativi inerenti il diritto societario.

Alla firma dell’accordo sono intervenuti anche Vincenzo Boccia, Presidente nazionale della Piccola Industria Confindustria, Michelangelo La Cava, Consigliere neo eletto del Consiglio Nazionale del Notariato, il Presidente della Piccola Industria ligure Paolo Marsano e il Presidente degli industriali genovesi Giovanni Calvini.

Fabrizio Ferrari giudica “molto operativo” l’accordo appena siglato e tra gli argomenti che saranno oggetto di incontro con i notai segnala in particolare il contratto di rete di imprese, uno strumento di aggregazione innovativo di cui, sottolinea Ferrari, “Siit Pmi, Dixet e Polo della Robotica sono esempi ante litteram”.

Per il notaio Luigi Castello, l’attuazione dell’accordo darà la possibilità ai notai di “confrontarsi direttamente con le imprese, di conoscerne meglio il mercato e di assisterle con migliore efficacia nelle scelte aziendali”, mentre l’auspicio del notaio Michelangelo La Cava è che “anche i consigli notarili della Spezia e di Savona possano, in tempi rapidi, siglare un accordo analogo con le associazioni industriali delle due province”.

“L’accordo tra PMI e Notariato”, ha sottolineato infine Vincenzo Boccia, “è un passo concreto verso la costituzione di una vera business community dove si scambiano informazioni e conoscenza, un’alleanza mirata a rendere più forte l’impresa”.
 

 

Condividi
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Altri Articoli

Territoriale, Nazionale

Dal 24 al 30 gennaio gli incontri sul territorio e il 3 febbraio l’evento online su aism.it/eventolasciti

Territoriale

10/01/2022

L’incontro pubblico è promosso dal Consiglio Notarile di Lecce con la collaborazione della sede di Lecce di Banca d’Italia e il patrocinio del Comune. Appuntamento il 15 gennaio, ore 10, presso la Sala Polifunzionale Openspace del Comune di Lecce