MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

I notai dell’Alto Adige insieme al Tribunale siglano un accordo per gli amministratori di sostegno

RSS

17/03/2015

Territoriale

Comunicato stampa 

Bolzano, 17 marzo 2015  – Il codice civile prevede la possibilità di designare tramite atto  ricevuto o autenticato da notaio colui che assumerà la funzione di amministratore di sostegno in caso di una eventuale futura incapacità. 

Si tratta di una importante disposizione che permette di esprimere la propria volontà indicando colui che si desidera si occupi dei nostri affari qualora non dovessimo più essere in grado di farlo di persona.

La  nomina dovrà avvenire comunque sempre da parte del giudice che tuttavia dovrà tener conto della designazione fatta dall’interessato.

La convenzione sottoscritta dal Tribunale e dal Consiglio notarile di Bolzano assume particolare importanza: essa  prevede l’istituzione presso il Consiglio notarile di un registro nel quale verranno inseriti gli atti di designazione di amministrazione di sostegno. Il Tribunale potrà pertanto rivolgersi al Consiglio per venire a conoscenza di tali eventuali designazione. 

Si garantisce in tal  modo che la designazione fatta venga poi effettivamente rispettata allorquando la nomina di un amministratore di sostegno dovesse divenire necessaria.

Viene così tutelata l’autonomia e potestà amministrativa e la piena dignità delle persone specialmente nelle fasi di difficoltà derivanti da riduzione delle normali capacità fisico-psichiche.

L’accordo è stato firmato dalla presidente del Tribunale di Bolzano Elsa Vesco e dal presidente del Consiglio notarile di Bolzano, Walter Crepaz

 “Con questa iniziativa – afferma il presidente del Consiglio Notarile di Bolzano Walter Crepaz – il Notariato altoatesino prosegue nel proprio impegno a favore dei soggetti più deboli, mettendo a loro disposizione la propria professionalità e competenza con l’obiettivo di agevolare e favorire una pratica, quella della nomina dell’Amministratore di Sostegno, che rappresenta una forte e positiva innovazione  del nostro sistema giuridico, che sta conoscendo una crescente diffusione. Si riafferma in questo modo la funzione sociale del Notariato e il suo valore”

 

Condividi
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Altri Articoli

Territoriale, Nazionale

Dal 24 al 30 gennaio gli incontri sul territorio e il 3 febbraio l’evento online su aism.it/eventolasciti

Territoriale

10/01/2022

L’incontro pubblico è promosso dal Consiglio Notarile di Lecce con la collaborazione della sede di Lecce di Banca d’Italia e il patrocinio del Comune. Appuntamento il 15 gennaio, ore 10, presso la Sala Polifunzionale Openspace del Comune di Lecce