MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

“Il dono è un contratto”: a Lodi lezione per gli studenti di UNITRE

RSS

08/02/2019

Territoriale

Il Consiglio Notarile di Milano è intervenuto a una lezione sul tema delle donazioni organizzata da UNITRE per gli studenti dell’Università della Terza Età di Lodi, che si è tenuta lo scorso 7 febbraio presso il Teatrino di Via Gorini.

Il Notaio Piercarlo Mattea è intervento sugli aspetti civili, successori e fiscali delle donazioni: contratti con i quali, per spirito di liberalità, una parte arricchisce l’altra, disponendo a favore di questa un suo diritto o assumendo verso la stessa un’obbligazione: questa la definizione scritta nel nostro codice civile.

“Per la legge, la donazione è un contratto – ha spiegato il Notaio Mattea – ma cos’è un contratto? Il contratto è un negozio giuridico, quindi come detto regolato dalla legge, a contenuto patrimoniale per qualcosa che ha un valore. Il diritto lo si può definire con questi tre punti principali: vivere onoratamente, non danneggiare l’altro e dare a ciascuno il suo”.

“Si può donare per beneficenza, per amore filiale o coniugale, per riconoscenza, e la donazione deve essere sempre accettata, anche in due fasi: la prima con la donazione vera e proprio, l’altra con l’accettazione della stessa Se la donazione è di modico valore questa può essere elargita anche senza la presenza del notaio. Normalmente non si può revocare la donazione, proprio perché non è moralmente corretto pretendere la restituzione di ciò che si è donato. Ma questo può essere revocato solamente per due motivi ben precisi: per ingratitudine del donatario, ad esempio in caso di un reato grave come l’uccisione o il tentativo di uccisione del donante, oppure perla sopravvenienza di figli del donante”.

 

Condividi
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Altri Articoli

Territoriale, Nazionale

Dal 24 al 30 gennaio gli incontri sul territorio e il 3 febbraio l’evento online su aism.it/eventolasciti

Territoriale

10/01/2022

L’incontro pubblico è promosso dal Consiglio Notarile di Lecce con la collaborazione della sede di Lecce di Banca d’Italia e il patrocinio del Comune. Appuntamento il 15 gennaio, ore 10, presso la Sala Polifunzionale Openspace del Comune di Lecce