MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

‘Io non compro casa al buio’. A Bologna il 30 novembre un Forum aperto al pubblico per l’acquisto in sicurezza degli immobili

RSS

13/11/2015

Territoriale

COMUNICATO STAMPA

 IO NON COMPRO CASA AL BUIO. Ovvero: tutto quello che dovreste sapere sul comprar casa e che non avete mai osato chiedere

A Bologna, lunedì 30 novembre, un Forum aperto al pubblico, per fare il punto (e informare) sulle novità normative e quanto occorre sapere sull’acquisto di un immobile. Intervengono – insieme ai notai – giudici, rappresentanti delle Associazioni dei Consumatori. All’iniziativa, che gode del patrocinio del Comune di Bologna, partecipa l’Assessore alla Legalità Nadia Monti. Nella seconda parte del Forum è previsto un workshop interattivo tra professionisti e cittadini.

 

Lunedì 30 novembre 2015

Bologna

Sala Farnese, Palazzo d’Accursio

Ore 14.30-18.30

 

Bologna _ <Io non compro casa al buio. Ovvero: tutto quello che dovreste sapere sul comprar casa e che non avete mai osato chiedere…>.

E’ questo, il titolo del Forum (ingresso libero) organizzato dal Consiglio Notarile di Bologna lunedì 30 novembre (Palazzo d’Accursio, Cappella Farnese, ore 14.30-18.30), con il patrocinio del Comune, con l’obiettivo di offrire ai cittadini un’occasione di informazione e di dibattito sul tema dell’acquisto di un immobile e sull’importanza che esso riveste nell’economia delle famiglie.

Il Forum parte dal presupposto che è necessario ricorrere a un valido supporto di tutela e garanzia quale è il notaio, che guidi il cittadino verso un acquisto consapevole e sicuro sin dal momento della scelta dell’immobile. 

L’iniziativa di questo Forum fa seguito alla presentazione, avvenuta lo scorso luglio, della Carta dei Diritti del Cittadino dal notaio, un progetto del Consiglio Nazionale del Notariato insieme a 10 Associazioni dei Consumatori (Adiconsum, Adoc, Assoutenti, Casa del Consumatore, Cittadinanzattiva, Confconsumatori, Federconsumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori) per far conoscere le garanzie offerte dal notaio nell’esercizio della sua funzione pubblica, garanzie che concernono direttamente la legalità e la tutela dei cittadini, nelle compravendite immobiliari e nelle altre attività inerenti i suoi beni.

Al Forum di lunedì 30 novembre – dopo l’introduzione di Fabrizio Sertori (Presidente del Consiglio Notarile di Bologna) – partecipano Alessandra Arcieri (Magistrato presso il Tribunale Civile di Bologna), i Notai del Team Comunicazione del Consiglio Notarile di Bologna Rita Merone, Marco Saladini Pilastri, Monica Cioffi e Chiara Maria Florio; gli esponenti delle Associazioni dei Consumatori Pierluigi Guidastri (Avvocato, Cooordinatore Regionale di Giustizia per i Diritti di Cittadinanzattiva), Sonia Chieffo (Avvocato, Consulente Unione Nazionale Consumatori, Comitato Regionale dell’Emilia Romagna).

Direttamente da Londra sarà presente l’avvocato e solicitor Alessandro Gaglione, a cui è affidato il compito, sul tema della legalità, di spiegare le differenze – in fatto di modalità e costi delle compravendite immobiliari – tra l’Italia e i Paesi che hanno adottato il sistema di notariato latino, e quelli esistenti in Gran Bretagna, che appartiene ai Paesi di Common Law. 

Nella seconda parte dell’Incontro, è in programma un workshop con i cittadini e i professionisti di diversi ambiti operativi, durante il quale il tema del comprar casa si affronterà illustrando il sistema di tutele previsto dall’ordinamento giuridico, ed evidenziando le problematiche più frequenti, vecchie e nuove, che si presentano al momento dell’acquisto, anche alla luce della più recente evoluzione normativa in materia di tutela del credito.

<E’ con grande piacere _ osserva Nadia Monti, assessore alla Legalità del Comune di Bologna _ che appoggiamo la Campagna di informazione portata avanti dai notai e dalle Associazioni dei Consumatori>. 

Sottolinea Fabrizio Sertori: <Perché questa iniziativa? Per il suo carattere di informazione al cittadino e per ribadire il ruolo e le funzioni del notaio, pubblico ufficiale e rappresentante dello Stato, che è tenuto ad una serie di obblighi e di garanzie nell’esercizio, appunto, della sua funzione. E queste garanzie, concernono direttamente la legalità e la tutela dei cittadini, come per esempio nel caso delle compravendite immobiliari e nelle altre attività inerenti i suoi beni>.

Pierluigi Guidastri (Cittadinanzattiva) e Sonia Chieffo (Unione Nazionale Consumatori) evidenziano: <Questa iniziativa fa parte della collaborazione la maggioranza delle Associazioni dei Consumatori con il Consiglio Nazionale del Notariato. Questo fronte si è particolarmente rinsaldato in questo periodo di crisi, in quanto entrambi si sono trovati a far fronte comune, a tutela della legalità e della difesa dei diritti del cittadino. Mai come adesso occorre spiegare al cittadino comune quale sia la reale funzione che esso svolge al servizio della società e della cittadinanza tutta _ hanno osservato Guidastri e Chieffo.

La Carta dei diritti del cittadino nei rapporti con il notaio è scaricabile online dal sito www.notariato.it.

 

 

Condividi
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Altri Articoli

Territoriale, Nazionale

Dal 24 al 30 gennaio gli incontri sul territorio e il 3 febbraio l’evento online su aism.it/eventolasciti

Territoriale

10/01/2022

L’incontro pubblico è promosso dal Consiglio Notarile di Lecce con la collaborazione della sede di Lecce di Banca d’Italia e il patrocinio del Comune. Appuntamento il 15 gennaio, ore 10, presso la Sala Polifunzionale Openspace del Comune di Lecce