MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

Mobilitazione e solidarietà da parte dei notai veneziani a favore delle famiglie e delle attività economiche di Mira, Dolo e Pianiga colpite dal tornado

RSS

02/09/2015

Territoriale

Fino al 31 dicembre 2016, i notai veneziani rinunceranno ai loro compensi e onorari per gli atti notarili stipulati da coloro che hanno subito danni causati dal tornado che si è abbattuto sulla Riviera del Brenta lo scorso 8 luglio.

La decisione, deliberata all’unanimità dal Consiglio Notarile di Venezia, è stata resa nota i primi di agosto ai Sindaci dei Comuni di Dolo, Mira e Pianiga.

“Questo è il contributo di solidarietà – spiega l’uscente Presidente del Consiglio Notarile di Venezia Carlo Bordieri – che i notai del Distretto di Venezia offrono ai cittadini dannosamente colpiti dall’evento. L’invito ha già prontamente raccolto l’adesione dell’85% dei notai e non si esclude la possibilità di arrivare al cento per cento”.

La categoria ha deciso di abbattere i costi notarili per alcune tipologie di atti legati alla ricostruzione di fabbricati e/o manufatti e alla riattivazione delle attività economiche, quali i mutui di scopo, i vincoli urbanistici, gli atti di asservimento richiesti dagli enti locali per il rilascio di permessi di costruire o di contributi.

La cifra forfettaria che sarà richiesta a titolo di rimborso spese coprirà solo parzialmente le spese di produzione degli atti, salvo quanto dovuto allo Stato per tasse, imposte e diritti di visura. Per quanto riguarda i mutui con ipoteca di importo fino ad € 500.000 la spesa massima è fissata in € 500; per importi superiori l’importo verrà determinato volta per volta. Per gli atti relativi ai vincoli urbanistici la spesa è fissata in euro 350.

Per usufruire di questa opportunità gli interessati, dopo aver istruito la pratica con la banca o con il Comune, devono mettersi in contatto con il Consiglio Notarile (tel. 041/5229961) che, con un sistema di turnazione, assegnerà la pratica a uno dei notai aderenti volontariamente all’iniziativa. 

 

Condividi
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Altri Articoli

Territoriale

10/01/2022

Si terrà il 15 gennaio alle ore 10 presso la Sala Polifunzionale Openspace del Comune di Lecce l’incontro pubblico promosso dal Consiglio Notarile di Lecce con la collaborazione della sede di Lecce di Banca d’Italia e il patrocinio del Comune