MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

Parma: notai in onda su TV Parma e Teleducato

RSS

05/11/2013

Territoriale

Il Consiglio Notarile di Parma ha avviato una collaborazione con le redazioni delle emittenti locali TV Parma e Teleducato Parma, per avviare due nuove rubriche TV.
 

La rubrica "Due o tre cose da chiedere al Notaio" va in onda, a partire da giovedì 24 ottobre, ogni giovedì per due mesi, su TV Parma (www.tvparma.it), canale 17 del digitale terrestre, a ridosso dei telegiornali (ore 13.15 e ore 20).
 

Nell’ambito della rubrica, i notai del Distretto (Giulio Almansi, Bernardo Borri, Mattia Condemi, Pietro d’Alessandro, Rosanna Figlioli, Beatrice Rizzolatti, Maria Paola Salsi e Pietro Sbordone), alternandosi settimanalmente, approfondiscono alcuni temi notarili, a partire dalle domande poste dal giornalista.
 

Si tratta di brevi pillole, in forma di risposte pratiche e dirette, a cura dei notai, ai quesiti più frequenti su materie che possono riguardare da vicino ogni cittadino, quali l’acquisto di un’ azienda o di una casa, il testamento, la comunione separazione dei beni, la certificazione energetica.
 

La rubrica "Notaio, c’è un problema…" prende il via oggi, martedì 5 novembre 2013 e andrà in onda, fino al 21 gennaio 2014, su Teleducato Parma (www.teleducato.it), canale 12 del digitale terrestre, tutti i martedì alle ore 13.34 e alle ore 20.04, a cavallo della fascia TG.
 

Il Presidente del Consiglio Notarile di Parma Giorgio Chiari e il notaio Arturo Dalla Tana tratteranno alcuni temi di interesse generale legati alla professione, a partire dalle richieste più frequenti che vengono poste in studio.
 

Condividi
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Altri Articoli

Territoriale, Nazionale

Dal 24 al 30 gennaio gli incontri sul territorio e il 3 febbraio l’evento online su aism.it/eventolasciti

Territoriale

10/01/2022

L’incontro pubblico è promosso dal Consiglio Notarile di Lecce con la collaborazione della sede di Lecce di Banca d’Italia e il patrocinio del Comune. Appuntamento il 15 gennaio, ore 10, presso la Sala Polifunzionale Openspace del Comune di Lecce