MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

Successioni e testamenti nella UE: approvato il progetto del notariato italiano

RSS

09/11/2006

Nazionale

Ogni anno, secondo i dati statistici a disposizione della Commissione europea, si aprono nell’Unione tra le 50.000 e le 100.000 successioni che riguardano i cittadini della Comunità, numero destinato ad aumentare con l’adesione di dieci nuovi Stati membri e in vista dei prossimi allargamenti.
 
E’ necessaria quindi una disciplina comunitaria in materia di successioni che permetta a chi ne ha diritto di entrare in possesso dell’eredità senza difficoltà (si pensi ad un cittadino italiano che si trasferisca in Germania e lì lasci due figli residenti in Italia con beni rientranti nel patrimonio costituito in Italia).
La Commissione giuridica del Parlamento europeo ha dunque recentemente approvato la "Relazione su successioni e testamenti" con la quale chiede alla Commissione europea di presentare al Parlamento nel corso del 2007 una proposta legislativa in materia.
 
La Relazione riprende i punti fondamentali di una proposta che era stata presentata proprio dal notariato italiano in risposta al libro verde della Commissione sulle successioni nel maggio del 2006 (vedi in Archivio).
In questo, come in altri settori collegati, il notariato italiano ha quindi messo a disposizione le proprie competenze per un interesse generale.
La Relazione è stata approvata a larghissima maggioranza in attesa della definitiva approvazione da parte del Parlamento europeo in seduta plenaria, programmata per la fine di novembre.
Condividi
Altri Articoli

Nazionale

28/04/2022

Il 6 maggio a Palermo presso il Circolo Ufficiali dell’Esercito con ingresso gratuito