MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

Testamento biologico: a Marcon rinnovato l’accordo con il Comune per la raccolta delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento sanitario

RSS

12/05/2016

Territoriale

Lo scorso 7 maggio è stata rinnovata la convenzione tra il Consiglio Notarile di Venezia e il Comune di Marcon per la raccolta e il deposito delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento sanitario (DAT).

Marcon era stato nel 2013 tra i primi Comuni della provincia di Venezia a istituire il registro per le Dichiarazioni Anticipate di Trattamento e il primo a convenzionarsi con il Consiglio Notarile di Venezia per offrire gratuitamente il servizio ai propri cittadini.

La convenzione, siglata dal Presidente del Consiglio Notarile di Venezia Ernesto Marciano e il Sindaco del Comune di Marcon Andrea Follini, prevede che siano i notai a ricevere e a conservare presso la propria sede copia delle dichiarazioni anticipate di volontà dei trattamenti di natura medica (DAT) in previsione di una futura perdita di capacità di intendere e di volere degli iscritti alle liste anagrafiche del Comune di Marcon.

Le modalità del servizio rimangono invariate: il secondo martedì di ogni mese, previo appuntamento telefonico (Segreteria municipale tel. 041/5997205), un notaio sarà in Municipio, a titolo gratuito, per fornire ai cittadini ogni necessaria informativa sulle Dichiarazioni ed eventualmente per formarne copia autentica.

Per farlo il cittadino, purché maggiorenne, dovrà quindi presentarsi con un documento di identità e il codice fiscale (o la tessera sanitaria) e compilare il modulo scelto che sarà poi autenticato dal notaio. Il notaio si limiterà quindi a consigliare le modalità ritenute più opportune sulla base della legislazione in materia. Le dichiarazioni possono poi, allo stesso modo, essere annullate o modificate.
Finora sono stati 42 i cittadini marconesi che hanno depositato in questi tre anni le loro dichiarazioni, ma ancor più sono coloro che si sono dimostrati interessati all’iniziativa e hanno preso appuntamento anche solo per avere informazioni.

Il servizio è attivo in altri 7 Comuni della provincia: Camponogara, Ceggia, Fossalta di Piave,  Musile di Piave, Noventa di Piave, Spinea e Venezia.

Condividi
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Altri Articoli

Territoriale, Nazionale

Dal 24 al 30 gennaio gli incontri sul territorio e il 3 febbraio l’evento online su aism.it/eventolasciti

Territoriale

10/01/2022

L’incontro pubblico è promosso dal Consiglio Notarile di Lecce con la collaborazione della sede di Lecce di Banca d’Italia e il patrocinio del Comune. Appuntamento il 15 gennaio, ore 10, presso la Sala Polifunzionale Openspace del Comune di Lecce