Consulta l'archivio degli studi elaborati dalle Commissioni di studio, approvati dal Consiglio Nazionale del Notariato e ritenuti di interesse generale.

RSS

791
Studi presenti in archivio

CERCA

Studio n. 15-2019/T – Il trattamento tributario del fondo speciale da contratti di affidamento fiduciario – Profili dell’imposizione diretta

Autore:

Paolo Puri

25/06/2019

Indice: 1. La L. 112/2016 e le disposizioni agevolative in materia tributaria. – 2. Il trattamento ai fini dell’imposizione diretta. – 2.1. La costituzione e la dotazione del fondo. – 2.2. La gestione del fondo, con eventuale conseguimento di un reddito. – 2.3. La successiva devoluzione, al termine della vita del fondo, della sua porzione residua.

Studio n. 82-2019/T – Gli “incentivi per la valorizzazione edilizia” di cui all’art. 7 del “Decreto Crescita”

Autore:

Angelo Piscitello

24/06/2019

Lo studio propone un primo commento “a caldo” della norma contenuta nell’art. 7 del c.d. “Decreto Crescita” che concede una rilevante agevolazione fiscale per l’acquisto da parte di imprese di interi fabbricati da demolire, ricostruire e rivendere e analizza alcune delle problematiche che potrebbero porsi nella sua concreta applicazione. Trattandosi di un decreto legge non ancora convertito e mancando ancora documenti di prassi in materia, le soluzioni interpretative adottate andranno vagliate alla luce delle eventuali modifiche al decreto che potrebbero essere apportate in sede di conversione e andranno anche confrontate con le future interpretazioni dell’Agenzia delle Entrate.

Studio 1_2019 DI – Legge 12/2019 – Smart contract e tecnologie basate su registri distribuiti – Prime note

Autore:

Michele Manente

29/05/2019

Sommario: 1. Introduzione – La nuova normativa. – 2. Smart contract – Le origini. – 3. Gli elementi essenziali di un contratto, in particolare la forma scritta. – 4. Smart contract e documentazione del contratto. – 5. Smart contract e compatibilità con la normativa generale sui contratti. – 6. Tecnologie basate su registri distribuiti. – 7. Smart contract e tecnologie basate su registri distribuiti.

Studio n. 29-2018/E – Art. 585 III co. c.p.c. tra riforma normativa ed esigenze operative

Autore:

Piervincenzo D’Adamo

17/04/2019

Indice: Introduzione – Par. 1: Le Ragioni della norma – Par. 2: Superare la “contestualità” verso un sistema più efficiente – Par. 3: Ambito di applicazione ed elementi essenziali della norma – Par. 4: L’art. 585 III co. c.p.c. e le modalità operative – Par. 5: Una conclusione patologica della procedura dopo l’aggiudicazione – Par. 6: Applicabilità dell’art. 585 III comma c.p.c. alle procedure concorsuali.

Studio n. 30-2018/E – L'”acquisto” in vendita forzata dell’immobile da parte del “terzo proprietario” (art. 602 c.p.c.)

Autore:

Annalisa Lorenzetto Peserico

09/04/2019

Sommario – 1. Il caso del terzo proprietario che si rende acquirente del bene pignorato. 2. Le ipotesi: non solo quelle di cui all’art. 602 cod. proc. civ., ma anche – tra le altre – quelle di cui agli artt. 2812, 3° comma, cod. civ. e 2929-bis cod. civ. 3. Il problema dell’ammissibilità di un decreto di trasferimento a favore e contro lo stesso soggetto (il terzo proprietario che si è reso acquirente del bene) e della sua trascrivibilità. 4. Effetti del decreto di trasferimento: non solo quello traslativo sul piano sostanziale (che qui mancherebbe) … 5. segue: ma anche sul piano processuale. 6. Il decreto di trasferimento e l’ordine di cancellazione delle formalità pregiudizievoli. 7. La conferma di un decreto di trasferimento pronunciato a favore e contro lo stesso soggetto: l’art. 2896 cod. civ. 8. Annotazione e non trascrizione del decreto di trasferimento nel caso di cui all’art. 2896 cod. civ. Funzione dell’annotazione: in questa ipotesi… 9. segue: e in tutte le altre ipotesi in cui il decreto di trasferimento è pronunciato a favore del terzo proprietario. 10. Rilievi pratici: per il professionista delegato e per il conservatore dei registri immobiliari.

Studio n. 58-2019/I – Il nuovo articolo 2475 c.c. – Prima lettura

Autore:

Nicola Atlante, Marco Maltoni, Antonio Ruotolo

26/03/2019

Sommario: 1. Impostazione della questione e linee interpretative 2. Competenze gestorie e autonomia statutaria nelle s.r.l. 3. Clausole statutarie in vigore 4. Conclusioni.

Studio 122-2018/T – Profili fiscali della vendita a prezzo irrisorio avente ad oggetto beni immobili

Autore:

Francesco Raponi

20/03/2019

Sommario: 1. Introduzione – Individuazione dell’oggetto della problematica – Scopo del lavoro – 2. Vendita a prezzo irrisorio: negozio a titolo oneroso. – 3. Vendita a prezzo vile – liberalità indiretta- negozio misto con donazione – 4. Vendita a prezzo negativo – 5. Vendita a prezzo zero – 6. Vendite a prezzo irrisorio – disciplina in materia di “prezzo valore”. – 7. Vendita con prestazioni ulteriori a carico dell’acquirente e vendita inversa 7.1 Vendita con prestazioni ulteriori a carico dell’acquirente – Iva o registro? 7.2 Vendita con prestazioni ulteriori a carico dell’acquirente – imposta di registro – 8. Vendita a prezzo vile nelle imposte dirette – attività di accertamento sul corrispettivo- 8.1 Soggetti privati non esercenti impresa, arte o professione. – 8.2 Soggetti esercenti attività d’impresa. – 9. Vendita a prezzo irrisorio e il reato di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte – cenni.

Studio n. 203-2018/I – Società di persone – Il regime legale conseguente al prodursi della causa di scioglimento e le condizioni per l’omissione della fase di liquidazione

Autore:

Francesco Petrera e Marco Silva

19/03/2019

Sommario: 1. Oggetto dell’analisi e contesto normativo. – 2. Singole cause di scioglimento. – 3. Deroga al procedimento legale di liquidazione e autonomia dei soci: ambito di esplicazione. – 4. Deroga al procedimento legale di liquidazione e autonomia dei soci: natura del consenso dei soci. – 5. Conclusioni.