MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

Riforma società cooperative – Approfondimenti del Gruppo di Studio

Autore:

Daniela Boggiali - Guido Bonfante - Fiammetta Costa - Vincenzo De Stasio - Domenico De Stefano - Pier Luigi Morara - Alessandra Paolini - Antonio Ruotolo - Carlo Saggio - Giuseppe A.M. Trimarchi - Andrea Zoppini

27/10/2014

Si pone il quesito se sia legittimo applicare alle società cooperative che adottano il modello s.p.a. l’art. 2346 c.c. che ha introdotto nel nostro ordinamento la possibilità di emettere azioni senza indicazione del valore nominale.
Al fine di dare risposta a tale quesito occorrerà eseguire la valutazione di compatibilità ai sensi dell’art. 2519 c.c. tra la disciplina contenuta nell’art. 2346 c.c. e i principi che regolano la società cooperativa.
Occorre innanzitutto osservare che ai sensi dell’art. 2521 comma 3 n. 4) c.c. l’atto costitutivo della società cooperativa deve, tra l’altro,…

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin