MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

Studio 2-2006/A – Il diritto di recesso del consumatore in due recenti pronunce della Corte di Giustizia

Autore:

Maria Laura Mattia

27/10/2014

Con due sentenze del 25 ottobre 2005 (causa n. C-350/03 e causa n. C-229/04), la Corte di giustizia delle Comunità europee ha meglio delineato l’estensione e i contenuti della tutela del consumatore predisposta dalla direttiva 85/577/CEE (attuata in Italia con d.lgs. 15 gennaio 1992 n. 50, poi abrogato dal codice del consumo, adottato con d.lgs. 6 settembre 2005, n. 206, che ne riproduce sostanzialmente la disciplina) attraverso l’attribuzione di un diritto di recesso, esercitabile ad nutum nei contratti negoziati fuori dai locali commerciali. In particolare, le pronunce in parola hanno specificato il campo oggettivo e materiale di applicazione della disciplina, e dunque la configurabilità, e le conseguenze dell’eventuale esercizio, del diritto di recesso,…

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin