MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

Studio n. 100-2006/C – La sanatoria della nullità degli atti traslativi dei terreni

Autore:

Mauro Leo

27/10/2014

I commi 4, 5 e 6 della legge 28 novembre 2005 n. 246 (legge di semplificazione per l’anno 2005), introducono la possibilità di procedere a conferma degli atti traslativi dei terreni affetti da nullità, anche se ricevuti prima della data di entrata in vigore della legge n. 246 (16 dicembre 2005) e anche se ricevuti all’estero (in tal caso le formalità per la conferma sono contenute nel verbale di deposito).
All’atto di conferma – per atto pubblico o per scrittura privata autenticata – potrà intervenire anche una sola delle parti dell’atto da confermare (e quindi anche il solo alienatario) ovvero, in alternativa, gli aventi causa di questi.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin