MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

Studio n. 1605/1997

Autore:

Giuseppe Trapani - Ipotecabilità di beni del fondo patrimoniale per scopi estranei ai bisogni della famiglia

27/10/2014

E’ stato posto il quesito se sia ammissibile la costituzione di un’ipoteca su un bene di un fondo patrimoniale a garanzia di debiti contratti per esigenze estranee ai bisogni della famiglia. Nel quesito viene precisato che non vi sono figli minori e che nell’atto di costituzione del fondo patrimoniale è espressamente prevista la possibilità di sottoporre i beni che vi sono stati conferiti ad ipoteca con il consenso di entrambi i coniugi.
 
1. Natura del fondo patrimoniale
 
L’art. 167 c.c. stabilisce che ciascuno o ambedue i coniugi, per atto pubblico, o un terzo, anche per testamento, possono costituire un fondo patrimoniale…

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin