MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

Studio n. 1975/1998 – Vendita con riserva di proprietà e comunione legale dei beni

Autore:

Mauro Leo - Antonio Ruotolo

27/10/2014

La riforma introdotta con la legge 151 del 1975 ha portato notevoli trasformazioni per ciò che attiene alla disciplina dei rapporti familiari, concretando un vero e proprio capovolgimento della prospettiva in materia di rapporti patrimoniali tra coniugi. Infatti, recependo, secondo i più, l’istanza egualitaria contenuta nell’art. 29, secondo comma, della Costituzione, la legge 151 è venuta a porre, come regola legale di questi rapporti quella della comunione, riducendo ad una mera opzione convenzionale quella della separazione. Ciò, a quanto sembra in vista di contemperare il principio di uguaglianza con la protezione del coniuge più debole [1].
 
 
 

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin