MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

Studio n. 2624/1999 – Beni culturali e sanatoria prevista dall’art. 33 della legge finanziaria 1999

Autore:

Giovanni Casu

27/10/2014

L’art. 33 della legge finanziaria 1999 (legge 23 dicembre 1998, n. 448) dispone testualmente: “I beni immobili notificati ai sensi della legge 20 giugno 1909, n. 364, o della legge 11 giugno 1922, n. 778, per i quali non siano state in tutto o in parte rinnovate e trascritte le notifiche ai sensi dell’art. 2 della legge 1° giugno 1939, n. 1089, sono su domanda degli aventi diritto, da presentare entro un anno dalla data di entrata in vigore della presente legge, ricompresi a tutti gli effetti tra gli immobili notificati e vincolati ai sensi della legge 1° giugno 1939, n. 1089. Alle alienazioni, totali o parziali, dei beni immobili di cui al periodo precedente, avvenute prima della data di entrata in vigore della presente legge, non si applicano le disposizioni di cui al capo III,…

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin