MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

Studio n. 73/2003/T – L’obbligo di registrazione dell’atto di notorietà

Autore:

Annarita Lomonaco

27/10/2014

Si chiede di conoscere se l’atto di notorietà, rilasciato in originale a “fini successori”, sia assoggettato all’obbligo di registrazione.
Nel quesito si precisa che l’atto di notorietà (e/o la dichiarazione sostitutiva dell’atto notorio) è richiesto dagli istituti bancari al fine del rilascio agli eredi e/o al notaio della certificazione attestante i rapporti bancari facenti capo al defunto; certificazione richiesta (ed allegata alla dichiarazione di successione) per determinare unitamente agli altri beni il valore complessivo dell’asse ereditario ai fini dell’applicazione e liquidazione dell’imposta di successione.
 

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin