Leggi le ultime news o consulta l'archivio di tutte le notizie nazionali e territoriali su temi di interesse notarile.

RSS

CERCA

Filtra per tipologia:

Filtra per anno:

Anno

Nazionale

14/06/2021

Lo studio analizza il trust “in funzione successoria”, ossia il trust costituito per atto inter vivos, prevedente tuttavia che la vicenda effettuale sia destinata a esaurirsi in tempo successivo alla morte del disponente. La fattispecie viene analizzata attraverso il prisma dei principi inderogabili di diritto successorio “interno”, privilegiando il metodo di analisi di tipo induttivo, attraverso una riflessione sulle più ricorrenti forme di articolazione dei trust.

Territoriale

26/05/2021

I Presidenti del Consiglio Notarile e del CUP (Comitato Unitario dei Professionisti) di Modena il 28 maggio concludono il ciclo di incontri realizzato dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Modena e Reggio Emilia

Nazionale

18/05/2021

Lo studio analizza l’art. 6, d.l. 8 aprile 2020, n. 23, come modificato dalla l. 30 dicembre 2020, n. 178, che sospende l’operatività sia degli obblighi di riduzione del capitale per perdite in materia di società di capitali, sia della causa di scioglimento di cui all’art. 2484, comma 1, n. 4 c.c., modificando però, rispetto alla previgente stesura, i presupposti per la disapplicazione delle regole appena ricordate.

Nazionale

05/05/2021

Lo studio prende le mosse (paragrafo 2) dall’iter argomentativo seguito nel recente intervento delle Sezioni Unite (7 ottobre 2019, n. 25021), le quali, in occasione di una controversia avente ad oggetto l’applicazione alla divisione ereditaria degli artt. 40, comma 2, l. 47/1985 e 46, comma 1, D.P.R. 380/2001, ripercorrono il tema della natura giuridica di quest’ultima.

Nazionale

07/05/2021

Valentina Rubertelli – prima Presidente donna del Notariato italiano – è Consigliere nazionale del Notariato dal 2016 e ricopre l’incarico di Vice Presidente del Consiglio dei Notariati dell’Unione Europea (CNUE).

Nazionale

16/04/2021

Lo studio fornisce una prima analisi sulla natura giuridica e sulla possibilità di circolazione dei c.d. “crediti di superficie”; si tratta di un nuovo diritto che origina dalla pianificazione urbanistica, prevista da diverse leggi regionali, al fine di dare attuazione alla strategia tematica per la protezione del suolo della Commissione europea (COM(2006)231) che pone l’obiettivo di arrivare al consumo netto di suolo zero entro il 2050.