MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

NOTARIATO

Istituzione nata in Italia ed oggi presente in 89 Paesi del mondo. Il notaio svolge la funzione di controllo preventivo di legalità,
garantendo che ogni atto notarile sia conforme alla volontà delle parti e alla legge. E’ sottoposto a controlli dello Stato, dell’Agenzia
delle Entrate e del Ministero della Giustizia. Riciclaggio, furti di identità, iscrizioni di ipoteche, trascrizioni di pignoramenti, sussistenza di diritti di prelazione e di servitù: sono questi i controlli effettuati dal notaio, pubblico ufficiale super partes, per evitare rischi di contenzioso ai cittadini.

Per saperne di più, contatta il notaio più vicino a te.

La Fondazione Italiana del Notariato

Fondazione Nazionale del NotariatoLa Fondazione Italiana del Notariato, ente non profit costituito dal Consiglio e dalla Cassa Nazionale del Notariato, opera dal 2006 nel settore della ricerca e della formazione in materie giuridiche. L’offerta formativa – rivolta a professionisti e operatori del diritto, prevalentemente notai, avvocati e dottori commercialisti – è erogata attraverso corsi, convegni e seminari di studio in presenza e in modalità e-learning. I relatori e i docenti sono scelti tra i massimi esperti della materia provenienti dall’Accademia, dalla Pubblica Amministrazione e dal mondo delle professioni. Ogni anno sono promossi in media 20 eventi.

 

La Fondazione promuove attività di ricerca scientifica con l’obiettivo principale di sviluppare temi giuridici, economici e sociali connessi con l’esercizio dell’attività notarile, in particolare quelli destinati a svilupparsi de iure condendo: possibili interventi del legislatore, contributi su quelli già avviati e soluzioni di problemi interpretativi e applicativi delle disposizioni di legge già in vigore. La Fondazione è iscritta all’Anagrafe Nazionale delle Ricerche del MIUR e ha creato una rete di relazioni con istituzioni, enti ed università stranieri con l’intento di qualificarsi come Ente non solo volto ad offrire servizi alla categoria, ma anche di riferimento nel panorama culturale a livello nazionale e internazionale. Partecipa a numerosi progetti di ricerca e formazione, che hanno ottenuto il co-finanziamento dalla Commissione Europea.

 

L’ente è certificato secondo la norma ISO 9001:2015 per la progettazione, l’erogazione e la gestione dei servizi formativi nonché la gestione delle attività editoriali connesse.